Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto muore di overdose a Regina Coeli: compagno di cella accusato di spaccio e omicidio colposo

Polizia Penitenziaria - Detenuto muore di overdose a Regina Coeli: compagno di cella accusato di spaccio e omicidio colposo


Notizia del 21/03/2013 - ROMA
Letto (3313 volte)
 Stampa questo articolo


Omicidio colposo e spaccio di eroina in carcere, a Regina Coeli. È stato individuato ed è finito sotto processo il pusher che il 10 febbraio 2012 ha fornito una dose di eroina killer a un compagno di cella.

È Idemudia Osagie, 25enne nigeriano, incensurato. Si era prestato a fare il corriere della droga per conto di alcuni narcotrafficanti. L’aveva ingerita e, quando era stato arrestato, aveva espulso 23 ovuli di 15 grammi. Uno, però, l’aveva trattenuto per sé e, a Regina Coeli, secondo l’accusa, l’avrebbe ceduto in cambio di cibo. Eroina purissima che ha ucciso Tiziano De Paola, un tossicodipendente di 30 anni di Tor Bella Monaca, appena arrestato per piccolo spaccio.

De Paola non aveva saputo rinunciare alla droga e al mattino era stato ritrovato sotto le coperte, ucciso da un’overdose fulminante. Ieri il gip Alessandrina Tudi-no ha accolto la richiesta del pm Perla Lori e ha rinviato a giudizio il corriere nigeriano che gliel’ave-va fornita. Le giustificazioni del giovane, tuttora detenuto, non hanno convinto il giudice. “Non volevo spacciare in carcere - ha detto durante l’udienza - i compagni di cella, però, quando hanno saputo di quell’ovulo mi hanno aggredito per ottenerlo”.

Per il pm invece la cessione a De Paola era stata volontaria. La morte invece sarebbe una conseguenza colposa. “De Paola - per il pm - decedeva in conseguenza di un arresto cardiorespiratorio secondario alla recente assunzione di eroina”. Il legale del corriere nigeriano, l’avvocato Giacomo Marini, intanto, spera di ottenere il minimo della pena dopo il dibattimento.

“Non punto a un rito alternativo - ha annunciato - vogliamo un processo che faccia emergere le pecche del carcere e le modalità di svolgimento di questa grave vicenda che rientra nella complessa situazione carceraria”. All’indomani della morte di De Paola, quando le cause del decesso erano ancora ignote, era arrivata la denuncia del garante regionale dei detenuti. “Regina Coeli - aveva detto -è un carcere ingestibile.

La Costituzione parla di pena e reinserimento, qui c’è solo pena. Mancano guardie, educatori, psicologi”. Alle 6,30 del mattino Tiziano De Paola non aveva risposto all’ appello della Polizia Penitenziaria. Nessun movimento sotto la coperta logora. Neanche il suo compagno di cella - al quarto braccio - si era accorto di nulla.

Il Messaggero

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

7 Uno Bianca, i fratelli Savi nello stesso carcere

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova

10 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Gratteri, Ardita, Stati Generali... fino ad oggi sono state ignorate tutte le proposte di riforma della Polizia Penitenziaria ...il 2018 sarà l’anno buono?

3 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

6 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

7 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

8 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia

9 Il servizio di tutoring e la beneficienza all''amministrazione

10 Per il Ministro Orlando il nostro sistema per minori è tra i migliori d’Europa