Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto muore in Tribunale: assolto il medico del carcere di Siano accusato di colpa medica

Polizia Penitenziaria - Detenuto muore in Tribunale: assolto il medico del carcere di Siano accusato di colpa medica


Notizia del 20/03/2013 - CATANZARO
Letto (2175 volte)
 Stampa questo articolo


Si è concluso con un’assoluzione il giudizio abbreviato a carico di Antonio Tavano, imputato per un presunto caso di colpa medica nella sua qualità di medico del Carcere di Siano-Catanzaro, a seguito della morte del boss cosentino Giuseppe Cirillo, deceduto in un’aula del tribunale di Catanzaro il 24 maggio del 2007.

Il giudice dell’udienza preliminare ha accolto pienamente le richieste della difesa del dottore, affidata agli avvocati Enzo Ioppoli e Felice Fioresta, ed ha scagionato con formula ampia Tavano. Il procedimento a carico di quest’ultimo scaturì dal decesso di Cirillo, ex capo del locale di Sibari e poi collaboratore di giustizia, che morì durante un’udienza davanti al Tribunale di sorveglianza di Catanzaro, dove era comparso assieme all’avvocato Aurelia Rossitto per chiedere la sospensione della pena proprio a causa di quei problemi cardiaci che lui lamentava e che sarebbero stati a suo dire incompatibili con la permanenza in carcere, dove l’uomo si trovava per scontare una condanna a 14 anni di reclusione.

Per una presunta colpa medica dovuta a cure inadeguate fu quindi indagato il dottore Antonio Tavano, in servizio al carcere, per il quale tuttavia la Procura della Repubblica concluse con una richiesta di archiviazione. L’opposizione del legale della famiglia di Cirillo portò poi a disporre l’imputazione coatta del medico, che oggi comunque è stato completamente assolto.

AGI

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

3 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

4 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

5 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

6 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino delle carriere: analisi dei contenuti del parere favorevole del Consiglio di Stato