Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Detenuto muore in Tribunale: assolto il medico del carcere di Siano accusato di colpa medica

Polizia Penitenziaria - Detenuto muore in Tribunale: assolto il medico del carcere di Siano accusato di colpa medica


Notizia del 20/03/2013 - CATANZARO
Letto (2572 volte)
 Stampa questo articolo


Si è concluso con un’assoluzione il giudizio abbreviato a carico di Antonio Tavano, imputato per un presunto caso di colpa medica nella sua qualità di medico del Carcere di Siano-Catanzaro, a seguito della morte del boss cosentino Giuseppe Cirillo, deceduto in un’aula del tribunale di Catanzaro il 24 maggio del 2007.

Il giudice dell’udienza preliminare ha accolto pienamente le richieste della difesa del dottore, affidata agli avvocati Enzo Ioppoli e Felice Fioresta, ed ha scagionato con formula ampia Tavano. Il procedimento a carico di quest’ultimo scaturì dal decesso di Cirillo, ex capo del locale di Sibari e poi collaboratore di giustizia, che morì durante un’udienza davanti al Tribunale di sorveglianza di Catanzaro, dove era comparso assieme all’avvocato Aurelia Rossitto per chiedere la sospensione della pena proprio a causa di quei problemi cardiaci che lui lamentava e che sarebbero stati a suo dire incompatibili con la permanenza in carcere, dove l’uomo si trovava per scontare una condanna a 14 anni di reclusione.

Per una presunta colpa medica dovuta a cure inadeguate fu quindi indagato il dottore Antonio Tavano, in servizio al carcere, per il quale tuttavia la Procura della Repubblica concluse con una richiesta di archiviazione. L’opposizione del legale della famiglia di Cirillo portò poi a disporre l’imputazione coatta del medico, che oggi comunque è stato completamente assolto.

AGI

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

6 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”