Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto protesta per fumo passivo in carcere e Agente penitenziario rimane ferito

Polizia Penitenziaria - Detenuto protesta per fumo passivo in carcere e Agente penitenziario rimane ferito


Notizia del 14/12/2013 - GENOVA
Letto (1680 volte)
 Stampa questo articolo


Alta tensione nel carcere di Marassi dove ieri mattina un detenuto marocchino di circa 30 anni, ristretto nella VI Sezione detentiva, ha dato in escandescenza per protestare contro la presenza in cella di un altro detenuto, fumatore.

«Sono stati attimi di vera tensione», commenta Roberto Martinelli, segretario generale aggiunto del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe.

«Il detenuto protestava perché nella cella da lui occupata era presente un detenuto fumatore e quindi voleva essere spostato altrove. Era in evidente agitazione e a nulla sono serviti i nostri richiami a tranquillarsi perché avremmo trovato comunque una soluzione. Lui, improvvisamente, è uscito dall’ufficio del sottufficiale di servizio e si è messo a correre verso i cancelli di uscita della sezione, gettandosi contro uno specchio e frantumandolo a pugni. L’immediato intervento del personale di Polizia Penitenziaria ha scongiurato più gravi conseguenze, ma è evidente che la tensione nelle carceri italiane e liguri resta altissima».

Il Sappe, esprime “solidarietà e vicinanza” al poliziotto che per bloccare il detenuto è rimasto ferito e chiede “urgenti provvedimenti” da parte dell’Amministrazione penitenziaria regionale e nazionale.

Martinelli torna a sottolineare le criticità delle carceri liguri: «Nei 7 istituti penitenziari liguri, nel primo semestre del 2013, si sono registrati 142 atti di autolesionismo, 12 tentati suicidi, 71 colluttazioni e 8 ferimenti: oltre mille sono stati i detenuti protagonisti, nei primi sei mesi dell’anno, di proteste pro amnistia e indulto o sciopero della fame, mentre purtroppo 4 detenuti sono morti per cause naturali. Il sovraffollamento ha raggiunto livelli patologici, con 1.770 reclusi per meno di mille posti letto regolamentari. Il nostro organico è sotto di 7mila unità a livello nazionale e di 400 agenti in Liguria. La spending review e la legge di Stabilità hanno ridotto al lumicino le assunzioni, nonostante l’età media dei poliziotti si aggira sui 37 anni. Altissima, considerato il lavoro usurante che svolgiamo, come dimostrano i gravi episodi in nostro danno accaduti ancora una volta nel carcere di Genova Marassi».

ilsecoloxix.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Airola, clamorosa fuga dal carcere minorile. Sappe: evasione prevedibile: sicurezza era al minimo

8 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

9 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

10 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

3 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

4 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

5 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

6 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

7 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

8 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

9 Riordino delle carriere: analisi dei contenuti del parere favorevole del Consiglio di Stato

10 Riordino delle carriere: il Governo tuteli sindacati e co.ce.r. che sostengono il progetto del riordino contro la disinformazione