Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto rientra in carcere con due ovuli di droga nello stomaco: scoperto dalla Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Detenuto rientra in carcere con due ovuli di droga nello stomaco: scoperto dalla Polizia Penitenziaria


Notizia del 31/07/2015 - AVELLINO
Letto (1253 volte)
 Stampa questo articolo


Esce dal carcere per un permesso e rientra con due ovuli nello stomaco, contenenti un grosso quantitativo di droga che sarebbe dovuto servire per un party in cella. E’ stato grazie al fiuto degli agenti di Polizia Penitenziaria se si è riusciti a smascherare il suo stratagemma.

L’uomo, un napoletano detenuto già da alcuni anni nel penitenziario arianese, aveva destato qualche sospetto per il suo modo di camminare strano, evidentemente debilitato. Aveva manifestato anche difficoltà sia a stare dritto che seduto. Il suo scopo era quello di espellere, defecando, gli involucri. Da qui la decisione di piantonarlo attraverso una sorveglianza a vista, in una cella però priva di bagno, e di sottoporlo ad una radiografia in ospedale.

L’esame radiologico ha dato esito positivo e dopo la defecazione e il sequestro della sostanza stupefacente sono state avviate le relative indagini e messi in atto i dovuti provvedimenti giudiziari  a carico del giovane la cui posizione ora si complica ulteriormente.Non è la prima volta, che Polizia Penitenziaria, sventa tentativi di intrusione di droga in carcere sia da parte di detenuti che dei loro parenti. 

ottopagine.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poliziotti penitenziari coinvolti nel caso Cucchi citano i Ministeri della Giustizia, Difesa e Interni: il GUP accoglie la richiesta

5 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

6 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

7 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

8 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

9 Carceri 41-bis: visita della Commissione Antimafia nelle carceri della Sardegna per verificare Cagliari Uta e Sassari

10 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

5 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

6 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

7 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

8 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

9 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

10 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI