Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto scarcerato per errore, Provveditore Lombardia: sono cose che possono succedere

Polizia Penitenziaria - Detenuto scarcerato per errore, Provveditore Lombardia: sono cose che possono succedere


Notizia del 05/03/2014 - LODI
Letto (2095 volte)
 Stampa questo articolo


«Sono cose che possono accadere. Verificheremo bene i fatti e accerteremo eventuali responsabilità. Venerdì scorso alla casa circondariale di Lodi era stata una giornata particolare con assenze per malattia nell’organico.

E proprio in quel giorno dovevano essere scarcerate quattro persone. Per un istituto penitenziario piccolo come quello di Lodi queste situazioni possono diventare un problema. In ogni caso in questa vicenda va sottolineato il senso di responsabilità del detenuto e soprattutto del suo avvocato».

Il provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria per la Regione Lombardia, Aldo Fabozzi, non si sente di condannare nessuno dopo che venerdì scorso al carcere di Lodi è stato rimesso in libertà un detenuto al posto di un altro (per la precisione un marocchino di 28 anni accusato di spaccio al posto di un connazionale di 40 anni con i baffi accusato di estorsione a un parroco e a cui erano stati concessi i domiciliari).

Il giovane, una volta fuori dalla struttura, aveva chiamato il suo avvocato e dopo averle detto che era «la migliore avvocato al mondo perché era già riuscita a farlo liberare», la verità e l’errore commesso erano venuti a galla. Il 28enne alla fine si era costituito. Il provveditore regionale Fabozzi traccia anche il punto della situazione dopo la richiesta di avvicendamento della direttrice del carcere, Stefania Mussio, presentata a gennaio dagli agenti di Polizia Penitenziaria.

ilgiorno.it

Detenuto marocchino scarcerato per errore al posto del compagno di cella nel carcere di Lodi

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 E'' stato ritrovato il Poliziotto penitenziario scomparso venerdì

6 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

7 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

8 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Giuseppe Simeone, sostituto commissario al Dap, 59 anni, stroncato da un infarto

4 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

5 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

6 C’era una volta la sentinella

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Carceri: se dura da 20 anni non chiamiamola emergenza, chiamiamola incapacità del DAP

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum