Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Detenuto sparò alla nuca della Poliziotta penitenziaria che non voleva fare sesso: rinviato a giudizio

Polizia Penitenziaria - Detenuto sparò alla nuca della Poliziotta penitenziaria che non voleva fare sesso: rinviato a giudizio


Notizia del 15/06/2016 - PADOVA
Letto (7636 volte)
 Stampa questo articolo


La poliziotta non vuole fare sesso con il detenuto, lui le spara tre volte alla nuca, ferendola in maniera grave. Lui è Costantino Carta, 56 anni, pastore sardo detenuto al Due Palazzi di Padova per l’omicidio dell’amante il 30 luglio 2006 a Ittiri, Sassari. Lei è un’agente della Polizia Penitenziaria di 55 anni, padovana, di cui l’uomo si era invaghito in carcere. Un episodio che a Costantino Carta è costato il rinvio a giudizio per tentato omicidio. Tutto inizia alle 19.30 dell’11 giugno 2014. I due si presentano al pronto soccorso del Sant’Antonio. Ad accompagnare la donna in ospedale è lo stesso detenuto che racconta di averla trovata a terra in una pozza di sangue, a casa sua.

Qualcosa però non convince i medici che si accorgono come le ferite al volto e alla nuca siano compatibili con un’arma da fuoco. Sul posto arrivano anche gli agenti della squadra Mobile che sentono la donna: è lei a raccontare di essere stata chiamata da Carta a metà pomeriggio per dargli un passaggio da un centro commerciale di Piove di Sacco fino all’Oasi dei padri Mercedari, dove l’uomo lavorava durante le ore di libertà concesse dal tribunale di Sorveglianza come permesso premio.

Una volta salito in macchina lui – è la versione della poliziotta del Due Palazzi – le avrebbe chiesto di fare sesso. Al suo rifiuto allora Carta avrebbe mostrato la pistola. Per tranquillizzarlo la donna decide di portarlo a casa sua, ma all’ennesimo “no” lui le spara con una pistola, riproduzione di una a salve, 6.35 modificata: tre colpi la centrano, uno finisce a terra. Gli agenti della Mobile trovano la pistola in un cassetto della cucina e i bossoli a terra. La donna, operata, ha sempre negato rapporti di amicizia, o intimi, con il detenuto.

corrieredelveneto.corriere.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

2 I NAS dei Carabinieri chiudono la mensa del carcere di Terni

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

8 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

9 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

10 A Rebibbia mancano i Poliziotti: sospese le attività pomeridiane dei volontari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

5 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 La protesta di Rebibbia: il Dap preannuncia trattativa sugli organici intra ed extra moenia

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però