Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto taglia la gola alla moglie: erano nella "camera rosa" di un carcere turco

Polizia Penitenziaria - Detenuto taglia la gola alla moglie: erano nella


Notizia del 22/03/2015 - ESTERO
Letto (1265 volte)
 Stampa questo articolo


Un detenuto turco ha ucciso la moglie, tagliandole il collo, durante una "visita matrimoniale", riferisce la stampa di Ankara. È l'ultimo episodio di violenza contro le donne in Turchia, dove il fenomeno assume dimensioni endemiche. Migliaia di persone sono scese in piazza nelle ultime settimane per protestare contro l'assassinio della studentessa di Mersin Ozgecan Aslan in febbraio, picchiata, violentata, uccisa, fatta a pezzi e bruciata dall'autista di un minibus. L'ultimo assassinio si è verificato nella "camera rosa" della prigione di Sivas, dove i detenuti possono ricevere in privato per 24 ore le mogli.

Il carcerato, Metin Avci, 33 anni, che sconta una condanna a 16 anni per omicidio, riferisce l'agenzia Dogan, è stato autorizzato ieri a ricevere la moglie Leyla Avci. Per ragioni ancora non chiarite l'uomo ha ucciso la consorte usando un coltello lasciato dalla direzione della prigione con un vassoio di frutta nella "camera rosa". Poi si è tagliato le vene. È stato ricoverato. Ma per la moglie non c'era più nulla da fare. La Turchia ha autorizzato le "visite coniugali" nelle carceri nel 2013.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

7 Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova

10 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

3 Visite medico-fiscali: il Re, il Giullare e i cetrioli che volano

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

6 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

9 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia

10 Lotta alle mafie: le parole di chi non ha omesso il carcere e la Polizia Penitenziaria