Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Detenuto tenta di strangolare agente di Polizia Penitenziaria nel carcere di Messina

Notizia del 24/01/2012 - MESSINA

Detenuto tenta di strangolare agente di Polizia Penitenziaria nel carcere di Messina

letto 1816 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

''Ieri un assistente di polizia penitenziaria e' stato improvvisamente aggredito da un detenuto ristretto al cosiddetto 'Reparto Medicina' del carcere di Messina''. E' quanto fa sapere Donato Capece, segretario generale del Sappe, sindacato autonomo di polizia penitenziaria, che spiega: ''Il collega, nel pieno svolgimento delle proprie mansioni, nel chiudere una cella, e' stato improvvisamente e letteralmente preso per il collo, col chiaro tentativo di strangolarlo''.

 
''Solo la prontezza di riflessi -prosegue il leader del Sappe- ha consentito all'assistente di svincolarsi ed evitare il peggio, ma che non ha impedito, purtroppo, la necessita' delle cure del pronto soccorso del vicino policlinico, ove appunto sono state riscontrate delle lesioni a livello della regione laterale del collo da tentativo di strangolamento' e contusione spalla sinistra con ematoma''. Tutto cio' ''rientra in un'escalation di eventi critici che oltre a destabilizzare ordine, sicurezza e disciplina, comportano anche delle conseguenze al personale sia sul piano fisico che psichico, in quanto, oltre a dover espletare l'attivita' lavorativa in condizioni critiche e disagiate, vi e' la conseguenza sul lato umano, con ripercussioni anche nel contesto familiare ed affettivo''.
 
''Si pensi che solo qualche giorno fa -ricorda Capece- nell'Ospedale psichiatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto, un internato ha aggredito un ispettore di Polizia Penitenziaria, strappandogli letteralmente con un morso la falange del dito mano destra''. Il sindacato dei baschi azzurri ''esprime piena solidarieta' al collega aggredito a Messina'' e ricorda come ''negli ultimi anni il Sappe abbia particolarmente monitorato la acsa circondariale di Messina, ricevendo il piu' totale ed assordante silenzio da parte degli organi competenti per risolvere alcune tematiche, in particolar modo un sovraffollamento di detenuti che attualmente supera i 400 presenti, ovvero il doppio della capienza regolamentare''.
 
Ma ''ancora piu' grave -prosegue il leader del Sappe- e' la carenza di personale di polizia penitenziaria, piu' volte denunciata a tutti i livelli ed anche attraverso manifestazioni, ma che a nulla sono valse''.
 
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario