Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Detenuto tenta di strangolare agente di Polizia Penitenziaria nel carcere di Messina

Notizia del 24/01/2012 - MESSINA

Detenuto tenta di strangolare agente di Polizia Penitenziaria nel carcere di Messina

letto 2055 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

''Ieri un assistente di polizia penitenziaria e' stato improvvisamente aggredito da un detenuto ristretto al cosiddetto 'Reparto Medicina' del carcere di Messina''. E' quanto fa sapere Donato Capece, segretario generale del Sappe, sindacato autonomo di polizia penitenziaria, che spiega: ''Il collega, nel pieno svolgimento delle proprie mansioni, nel chiudere una cella, e' stato improvvisamente e letteralmente preso per il collo, col chiaro tentativo di strangolarlo''.

 
''Solo la prontezza di riflessi -prosegue il leader del Sappe- ha consentito all'assistente di svincolarsi ed evitare il peggio, ma che non ha impedito, purtroppo, la necessita' delle cure del pronto soccorso del vicino policlinico, ove appunto sono state riscontrate delle lesioni a livello della regione laterale del collo da tentativo di strangolamento' e contusione spalla sinistra con ematoma''. Tutto cio' ''rientra in un'escalation di eventi critici che oltre a destabilizzare ordine, sicurezza e disciplina, comportano anche delle conseguenze al personale sia sul piano fisico che psichico, in quanto, oltre a dover espletare l'attivita' lavorativa in condizioni critiche e disagiate, vi e' la conseguenza sul lato umano, con ripercussioni anche nel contesto familiare ed affettivo''.
 
''Si pensi che solo qualche giorno fa -ricorda Capece- nell'Ospedale psichiatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto, un internato ha aggredito un ispettore di Polizia Penitenziaria, strappandogli letteralmente con un morso la falange del dito mano destra''. Il sindacato dei baschi azzurri ''esprime piena solidarieta' al collega aggredito a Messina'' e ricorda come ''negli ultimi anni il Sappe abbia particolarmente monitorato la acsa circondariale di Messina, ricevendo il piu' totale ed assordante silenzio da parte degli organi competenti per risolvere alcune tematiche, in particolar modo un sovraffollamento di detenuti che attualmente supera i 400 presenti, ovvero il doppio della capienza regolamentare''.
 
Ma ''ancora piu' grave -prosegue il leader del Sappe- e' la carenza di personale di polizia penitenziaria, piu' volte denunciata a tutti i livelli ed anche attraverso manifestazioni, ma che a nulla sono valse''.
 
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Sfiorata la sommossa nel carcere di Larino


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia