Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Detenuto trans getta sangue infetto agli Agenti penitenziari: patteggia e ottiene la sospensione condizionale

Polizia Penitenziaria - Detenuto trans getta sangue infetto agli Agenti penitenziari: patteggia e ottiene la sospensione condizionale


Notizia del 20/09/2016 - BELLUNO
Letto (2807 volte)
 Stampa questo articolo


Sangue infetto sugli agenti: trans patteggia 10 mesi. Il brasiliano di 34 anni, che era ristretto nella sezione transessuali del carcere di Baldenich, ha chiesto e ottenuto l'applicazione pena per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, in continuazione con il reato di danneggiamento, per il quale era stato condannato a tre mesi solo un paio di anni fa. Il difensore Tiziani aveva trovato un accordo con il pubblico ministero Rossi e il giudice Cittolin ne ha preso atto durante una breve camera di consiglio, concedendo la sospensione condizionale.

Il detenuto sudamericano era sieropositivo e gli agenti della Polizia Penitenziaria dovevano usare cautele particolari nei suoi confronti ogni volta che dovevano averci a che fare. In una giornata di primavera, il 6 marzo di cinque anni fa, era più agitato del solito, anche perché desiderava del tabacco e nessuno glielo poteva fornire al momento. Aveva insistito fino a quando era diventato molto pericoloso per i cinque agenti. A un certo punto aveva preso una lametta da barba e improvvisamente si era tagliato le vene di un polso. Non un tentativo di suicidio, ma una minaccia a chi gli negava quello che lui riteneva un diritto.

I cinque erano stati colpiti da alcuni schizzi di sangue, soprattutto al viso, la parte meno protetta dalle loro divise. Comunque, erano riusciti a contenere in qualche maniera il brasiliano e a portarlo in infermeria, per fargli medicare l'avambraccio ferito, prima di riportarlo in cella.

Per loro a una serie di esami medici, tanto per cominciare il test dell'Hiv, in maniera da verificare di non essere stati contagiati. Il pericolo c'era indubbiamente stato, ma i cinque stanno bene. Non si sono costituiti parte civile, per ottenere un risarcimento danni, quello che contava era la salute,

dopo la paura di aver preso una malattia dagli sviluppi mortali.

L’imputato evidentemente non sopportava il regime carcerario e l’aveva confermato prima quasi sottovoce e poi con un gesto molto eclatante, oltre che pericoloso. Ha patteggiato e avuto anche la sospensione condizionale.

corrierealpi.gelocal.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

2 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

3 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

4 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

5 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

8 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

9 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

10 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

3 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

8 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

9 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria