Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Detenuto vuole andare al corso: pugni in faccia al Poliziotto penitenziario non appena gli apre la cella

Polizia Penitenziaria - Detenuto vuole andare al corso: pugni in faccia al Poliziotto penitenziario non appena gli apre la cella


Notizia del 19/11/2014 - PADOVA
Letto (2480 volte)
 Stampa questo articolo


Aggressione al carcere Due Palazzi di Padova. Autore, secondo quanto riferisce il sindacato della polizia Sappe, un detenuto senegalese che avrebbe preso a pugni in volto la guardia.

ALTRI DETENUTI LO PLACANO. Secondo la ricostruzione del Sappe, "il detenuto pretendeva che gli venisse immediatamente aperta la porta della cella per poter andare a frequentare un corso scolastico in carcere. Non appena, però, l'assistente capo di Polizia Penitenziaria di servizio l'ha fatto, è stato violentemente colpito al viso da diversi pugni e, paradossalmente, il peggio è stato scongiurato solo grazie all'intervento di altri detenuti".

"SERVE SPRAY ANTI-AGGRESSIONE". Per Donato Capece, segretario generale del Sappe, "quanto accaduto è il culmine di una situazione che vede il penitenziario di Padova sommerso da tutte quelle problematiche che il Sappe ha più volte evidenziato alle autorità competenti senza però ottenere risposte e soluzioni. Eventi del genere - osserva - sono purtroppo sempre più all'ordine del giorno e a rimetterci è sempre e solo il personale di Polizia Penitenziaria. Queste aggressioni - precisa - sono intollerabili e meriterebbero risposte immediate, come un congruo periodo di rigido isolamento disciplinare e l'allontanamento del detenuto in un altro carcere. Sono anni che sollecitiamo di dotare le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria - ricorda Capece - di strumenti di tutela efficaci, come può essere proprio lo spray anti aggressione recentemente assegnato in fase sperimentale a polizia di Stato e carabinieri. Mi auguro che il ministro della Giustizia Andrea Orlando valuti positivamente questa nostra proposta e, quindi, assuma i provvedimenti conseguenti".

padovaoggi.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE VENETO
Statistiche carceri Regione Veneto







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

10 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

7 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

8 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico