Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Dipartimento Giustizia minorile: ecco le possibili cause delle dimissioni della Romei Pasetti

Notizia del 23/03/2012 - ROMA

Dipartimento Giustizia minorile: ecco le possibili cause delle dimissioni della Romei Pasetti

letto 2543 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Il capo del Dipartimento per la Giustizia Minorile, Manuela Romei Pasetti, non spiega i motivi che l'hanno portata a presentare al guardasigilli, Paola Severino, le proprie dimissioni dopo poco piu' di un mese dalla nomina, ma nel corso di un'audizione davanti alla Commissione Giustizia della Camera, oggi, ha sollevato una serie di rilievi allo schema di decreto che dovrebbe riorganizzare il ministero di via Arenula, che la portano a ritenere, nel caso il provvedimento fosse attuato, il proprio dipartimento ''svuotato dalle sue funzio

I centri sul territorio, ha spiegato Romei Pasetti, ''non sarebbero piu' nella disponibilita' del Dipartimento, privato di risorse e personale'', mentre alcune funzioni proprie della giustizia minorile verrebbero affidate al Dap, il Dipertimento per l'amministrazione penitenziaria, e al Dog (Dipartimento per l'organizzazione della giustizia), facendo venire meno ''la specializzazione''. Il Dag ha nel proprio organico 42 mila persone, di cui 1.380 specializzati dal Dipartimento della Giustizia minorile, altre 42 mila sono nella Polizia Penitenziaria, alla dipendenze del Dap, di cui 800-850 che si occupano di minori.

''I problemi che ho sollevato sono concreti, e rimarrebbero tali chiunque fosse a Capo del Dipartimento'', ha detto Romei Pasetti, rispondendo al termine dell'audizione a una domanda sulla possibilita' che le sue dimissioni possano essere ritirate. La Commissione ha ascoltato anche Donatella Caponetti, dirigente dei centri giustizia minorile di Lazio e Campania, che ha espresso l'uguale preoccupazione che ''se attuato, il progetto di riforma porterebbe alla paralisi della Giustizia minorile'' e in sostanza alla chiusura del Dipartimento, ''il cui capo sarebbe poco piu' che il direttore di un centro studi''.

Di diversa opinione il capo del Dap, Giovanni Tamburino, e il capo del Dag, Luigi Biritteri, che - sentiti sempre oggi dalla Commissione Giustizia - hanno detto di non ritenere a rischio la specificita' della Giustizia minorile. Secondo Tamburino, la questione e' piuttosto ''l'autonomia'', ma si tratta di una scelta ''politica'', mentre ''la razionalizzazione e la riduzione della spesa dipendono dalla legge'', che ha imposto i tagli. Per il Dap - ha spiegato Tamburino ai deputati - dalla riorganizzazione del ministero non deriverebbe ''nessun tipo di problema'', perche' ''il personale viene specializzato e continuerebbe ad essere specializzato''.

ANSA

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico