Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
“Direttive per la polizia giudiziaria in materia di reati informatici”: al via a Lecce il corso dedicato a tutte le forze dell’ordine

Polizia Penitenziaria - “Direttive per la polizia giudiziaria in materia di reati informatici”: al via a Lecce il corso dedicato a tutte le forze dell’ordine


Notizia del 21/10/2014 - LECCE
Letto (2134 volte)
 Stampa questo articolo


E' partito ieri 20 ottobre, alle 17.30 il corso specialistico “Direttive per la polizia giudiziaria in materia di reati informatici” organizzata dal comitato operativo provinciale di Lecce della Polizia Locale.

Il corso, che si svolge nella sala convegni del comando di polizia locale del capoluogo salentino, è destinato agli agenti della polizia locale e al personale di tutte le altre forze dell’ordine della provincia di Lecce tra cui carabinieri, polizia di Stato, guardia di finanza, Polizia Penitenziaria. Le lezioni sono tenute dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Lecce Massimiliano Carducci e dal consulente tecnico per l’autorità giudiziaria Lelly Pantaleo Napoli. La presentazione del corso è a cura del Procuratore aggiunto della Repubblica di Lecce Antonio De Donno.

Gli incontri, di due ore ciascuno, si svolgeranno una volta a settimana per due mesi dalle 17.30 alle 19.30. Da quanto si apprende le richieste di adesione hanno superato le più rosee aspettative. Sono state 180 le domande di iscrizione eseguite distribuite in 120 della polizia locale di tutti i Comuni della Provincia, circa 30 del personale della questura, circa 20 dei carabinieri  e circa 15 della guardia di finanza. Tale iniziativa si inserisce tra le finalità prioritarie del Cop, espressamente prevista dallo Statuto, che è quella della formazione gratuita del personale della Polizia Locale. In questo senso il Cop cerca di supplire alla diminuzione delle risorse finanziarie destinate dalle Pubbliche Amministrazioni alla formazione professionale dei dipendenti, giustificata dal periodo storico in cui ci troviamo che è caratterizzato da profonda crisi economica.

Tale scopo viene raggiunto anche grazie alla preziosa collaborazione della magistratura locale e degli operatori della giustizia (in particolare, del Sostituto Procuratore della Repubblica di Lecce Massimiliano Carducci ed il consulente tecnico per l’Autorità Giudiziaria Lelly Pantaleo Napoli, insieme al Procuratore Aggiunto Antonio De Donno) che stanno offrendo la propria professionalità a titolo assolutamente gratuito e personale nell’intento di perseguire il comune obiettivo di elevare la qualità e l’efficienza dei servizi resi  dalle forze di polizia in genere.

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo

7 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb

10 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

3 Visite medico-fiscali: il Re, il Giullare e i cetrioli che volano

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

6 Giuseppe Lorusso, Agente del Corpo degli Agenti di Custodia, ucciso dai terroristi di Prima Linea il 19 gennaio 1979 a Torino

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

9 Lotta alle mafie: le parole di chi non ha omesso il carcere e la Polizia Penitenziaria

10 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia