Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Direttrice del Pagliarelli condannata per le telefonate: processo da rifare

Polizia Penitenziaria - Direttrice del Pagliarelli condannata per le telefonate: processo da rifare


Notizia del 30/09/2014 - PALERMO
Letto (2104 volte)
 Stampa questo articolo


Le chiamate a spese dello Stato sarebbero costate solo 20 euro e 32 centesimi: i conti li fa la difesa di Laura Brancato, l’ex direttrice del carcere di Pagliarelli silurata a causa di un processo con accuse di truffa, falso e peculato. Condannata a un anno in tribunale e a due mesi e 10 giorni (commutati in 2660 euro) in appello, ora l’imputata - come riportato oggi sulle pagine del Giornale di Sicilia - ha ottenuto l’annullamento della condanna da parte della Cassazione, che ha ordinato un nuovo giudizio contro la Brancato.

Non si conoscono i motivi della decisione, ma l’avvocato Vincenzo Lo Re ha puntato su argomenti circostanziati e specifici, come ad esempio la particolare tenuità del danno alle casse dello Stato, quando la Suprema Corte impone, per la punibilità del peculato d’uso, il criterio dell’«apprezzabile valore economico delle telefonate effettuate dall’utenza di servizio».

Un altro errore materiale riguarda la valutazione della durata delle chiamate, perché il contatore del carcere di Pagliarelli misura i secondi anche delle chiamate senza risposta: fatta la «scrematura» delle conversazioni effettive, i costi delle ventisette chiamate ritenute «significative» e finite nel mirino dei magistrati ammontano a 20,32 euro. E anche il paragone fatto nelle sentenze con un altro caso, riguardante un ambasciatore che, per guardare siti porno, aveva speso 39 mila euro, viene indicato come non conducente.

gds.it

Condannata ex Direttrice del carcere di Pagliarelli: uso privato del telefonino dell'amministrazione

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria, Orlando: per il 2017 altri 305 Agenti assunti in aggiunta a quelli già previsti

2 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

3 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

4 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

5 Il Gip archivia le accuse contro gli Agenti penitenziari di Trento: non ci furono maltrattamenti nei confronti dei detenuti

6 Isola di Santo Stefano: inaugurata elisuperfice per iniziare il restauro del carcere

7 Catturato il detenuto marocchino che non era rientrato a Mamone dopo il lavoro esterno

8 Niente ventilatori nel carcere di Sollicciano: la rete elettrica del carcere non reggerebbe

9 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

10 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 In memoria dell''Appuntato del Corpo degli Agenti di Custodia Nerio Fischione, ucciso a Brescia durante tentativo di evasione nel 1974

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle “veline”.

5 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto