Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Donato Capece, Consulta Sicurezza: ci stiamo battendo per lo sblocco degli stipendi entro il 2014

Polizia Penitenziaria - Donato Capece, Consulta Sicurezza: ci stiamo battendo per lo sblocco degli stipendi entro il 2014


Notizia del 05/08/2014 - ROMA
Letto (3398 volte)
 Stampa questo articolo


"Possiamo e dobbiamo vincere la partita del tetto stipendiale entro la fine del 2014, perché poliziotti, penitenziari, forestali, vigili del fuoco e tutti gli operatori del comparto sicurezza stanno subendo un doppio danno inaccettabile: il combinato disposto di cinque anni di mancato rinnovo contrattuale e di quattro anni di blocco del tetto stipendiale, unico nel pubblico impiego, ha tolto dalle tasche delle donne e degli uomini in divisa fino a 300 euro lordi al mese". E' quanto afferma Donato Capece, presidente della Consulta Sicurezza, l'organismo che riunisce i sindacati autonomi Sap (Polizia di Stato), Sappe (Polizia Penitenziaria), Sapaf (Corpo Forestale) e Conapo (Vigili del Fuoco).

"Tutto questo è assurdo - spiega Capece - e al Governo chiediamo di smetterla con la manfrina delle promesse e delle smentite, dei passi avanti e delle marce indietro, perché così al danno si unisce pure la beffa. Appena dieci giorni fa è arrivata la presa di posizione del ministro Pinotti che ha assicurato l'impegno di tutto il Governo Renzi per anticipare lo sblocco del tetto stipendiale. Poi abbiamo registrato timide prese di posizione da parte di altri esponenti dell'Esecutivo, dal ministro Alfano al sottosegretario all'Interno Bocci. Nel contempo, però, autorevoli fonti fanno trapelare scetticismo sullo sblocco degli stipendi nei prossimi mesi".

"La Consulta Sicurezza - dice ancora il presidente - non intende farsi prendere in giro e soprattutto i nostri 43.000 iscritti non possono tollerare 'giochini' da parte di un Governo che, fino ad oggi, con coscienza e volontà sta ignorando una norma dello Stato, quella della specificità della professione, che sin dal 2010 avrebbe dovuto riconoscere adeguate tutele economiche, previdenziali e normative agli appartenenti alle forze di polizia, ai vigili del fuoco e alle forze armate. Vogliamo risposte concrete e le pretendiamo a stretto giro, altrimenti metteremo in campo forme di protesta forti ed eclatanti che andranno ad aggiungersi alle mobilitazioni già organizzate dai sindacati che compongono la Consulta Sicurezza. Noi non molliamo!"

ilvelino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Commissione Antimafia: 41bis è insostituibile e convenzione tra DAP e Servizi segreti va riscritta, troppe ombre


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia