Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Dopo 24 ore, detenuto aggredisce ancora un Poliziotto penitenziario del carceri di Terni

Polizia Penitenziaria - Dopo 24 ore, detenuto aggredisce ancora un Poliziotto penitenziario del carceri di Terni


Notizia del 18/12/2015 - TERNI
Letto (1469 volte)
 Stampa questo articolo


Aveva già aggredito, 24 ore prima, un poliziotto penitenziario in servizio nel carcere di Terni, ferendolo con lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. Oggi, lo stesso detenuto, un 30enne appartenente alla mafia pugliese e ristretto nel carcere ternano per spaccio internazionale di droga, ha aggredito un Ispettore di Polizia Penitenziaria, suscitando le proteste e l’ira dei Baschi Azzurri del carcere, che hanno anche dato vita ad una ferma protesta nei confronti del Comandante di Reparto del carcere durante la mattinale conferenza di servizio, giudicato “troppo morbido”.

Dura la protesta del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, che torna a sollecitare al Ministro della Giustizia Andrea Orlando “l’avvicendamento di direttore e comandante del carcere di Terni, entrambi con gravi responsabilità per quel che accade nel penitenziario umbro, non più in grado di garantire sicurezza agli Agenti di Polizia Penitenziaria in servizio”.

“Questa aggressione è stata particolarmente violenta ed è ancor più inaccettabile perché vede protagonista un detenuto già resosi responsabile di analoghi gravi episodi in carcere”, spiega il segretario generale del SAPPE Donato CAPECE. “Questo grave episodio dovrebbe fare seriamente riflettere tutti coloro che si riempono la bocca nel dire che l’emergenza penitenziaria è superata…”.

“Quel che accade ogni giorno nel carcere di Terni è sintomatico di una ingovernabilità e di una disorganizzazione da parte del direttore del carcere e del Comandante del Reparto di Polizia Penitenziaria rispetto alle quali l’Amministrazione della Giustizia regionale e nazionale non possono continuare a restare inerti ma devono quanto prima avvicendarli con altri dirigenti e funzionari evidentemente più stimolati professionalmente”, commenta ancora CAPECE. “Non si può continuare cosi. Non c’è alcuna sicurezza per i poliziotti penitenziari in servizio a Terni, che lavorano in pessime condizioni e con notevole stress. Gli eventi critici sono all’ordine nel giorno. Basta! Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando mandi una ispezione nel carcere di Terni”.

agenparl.com

Pugni e schiaffi al volto: Poliziotto penitenziario ferito a Terni da detenuto che voleva entrare in infermeria

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

2 Il video di Michele Zagaria in carcere al 41-bis registrato durante il colloquio con le donne arrestate oggi

3 Pasquale Zagaria durante i colloqui in carcere: figli minorenni per veicolare i messaggi da inviare al clan dei Casalesi

4 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

5 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra

6 Scuola superiore dell''amministrazione penitenziaria di Roma intitolata alla memoria di Piersanti Mattarella

7 Condannato a sei mesi il detenuto che sferrò un pugno ad Agente penitenziario

8 Molestie sessuali nel carcere di Benevento: detenuto riceve ulteriore custodia cautelare per abusi sul compagno di cella

9 Carcere di Vasto, crolla la porta carraia: Sappe denuncia situazione insostenibile per la Polizia Penitenziaria

10 Porta la droga al figlio detenuto nel carcere di Viterbo che la nasconde nel retto: denunciata dalla Polizia Penitenziaria finisce ai domiciliari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 DIA e NIC della Polizia Penitenziaria smantellano struttura del casalesi utilizzata per recapitare lo stipendio ai detenuti

4 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

5 In corso operazione del NIC della Polizia Penitenziaria: arrestate le mogli dei fratelli del capoclan dei Casalesi Michele Zagaria

6 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

7 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

8 Ho visto cose che voi umani …

9 L’isola di Pianosa: detenuti nel mare protetto

10 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro