Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Droga nelle etichete dei jeans: Polizia Penitenziaria sequestra lo stupefacente nascosto nei pacchi per i detenuti

Polizia Penitenziaria - Droga nelle etichete dei jeans: Polizia Penitenziaria sequestra lo stupefacente nascosto nei pacchi per i detenuti


Notizia del 26/06/2015 - TARANTO
Letto (1226 volte)
 Stampa questo articolo


Ancora droga pronta ad entrare nel carcere di largo Magli.

E’ stata scoperta - informa il sindacato Sappe - dai poliziotti penitenziari mentre controllavano i pacchi contenenti indumenti che i familiari portano ai detenuti.

La sostanza stupefacente, alcuni grammi di cocaina e di hashish, era ben occultata nell’etichetta dei jeans. La droga era diratta a due detenuti tarantini, i cui familiari sono stati denunciati a piede libero.

«Da tempo il Sappe, sindacato autonomo Polizia Penitenziaria - si legge nella nota -, denuncia la critica situazione in cui si trova il carcere di Taranto a seguito sia del sovraffollamento che della cronica carenza di poliziotti penitenziari(circa una ottantina). Da tempo denunciamo le gravi condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli operatori penitenziari costretti a vigilare su più sezioni detentive contemporaneamente ecc.ecc.. Nonostante ciò qualche giorno fu sventato un tentato omicidio da parte di un detenuto con seri problemi psichiatrici (che non doveva stare a Taranto) che si avventò su un operatrice penitenziaria con un pezzo di vetro».

«Questa mattina invece - si legge ancora nel documento del Sindacato - un doppio sequestro di sostanze stupefacenti ben occultate dentro l’etichetta di Jeans, da parte di poliziotti penitenziari mentre perquisivano i pacchi contenenti indumenti che i familiari portano ai detenuti ristretti nel penitenziario Tarantino. La droga in questione, alcuni grammi di cocaina e hashish, era diretta a due detenuti di origine tarantina. A seguito di ciò i familiari dei detenuti sono stati fermati eppoi denunciati a piede libero dagli uomini del Reparto di Polizia Penitenziaria di Taranto. Quindi nonostante tutte le problematiche presenti a Taranto, il personale di Polizia Penitenziaria continua a lavorare con grande professionalità ed abnegazione. A questi eroi nascosti che fanno un lavoro oscuro e pericolosissimo il Sappe esprime il proprio ringraziamento considerato che sono figli ripudiati da un amministrazione penitenziaria ingrata, pronta a punire per il minimo errore, ma che si dimentica del sacrificio e della professionalità di questi di lavoratori che
dovrebbe ringraziare e premiare ogni giorno, per quello che fanno a tutela della legalità e delle istituzioni all’interno delle carceri Italiane».

.tarantobuonasera.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Bambino di 5 anni muore in piscina: il papà è un Agente della Polizia Penitenziaria

2 Una procura massonica guidata all''epoca da Giovanni Tinebra: lo sfogo di Fiammetta Borsellino

3 Ecco come Carabinieri e Polizia Penitenziaria hanno riacciuffato i tre evasi dal carcere di Barcellona PG

4 Detenuti protestano in nome di Allah: frattura al braccio per un Agente e altri Poliziotti penitenziari feriti nel carcere di Verona

5 Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

6 Santi Consolo totalmente inadeguato al suo ruolo e carceri fuori controllo: conferenza stampa al Senato

7 Matrimonio tra Poliziotta penitenziaria e detenuto: lei lo aiutò ad evadere dal carcere svizzero

8 Uccise anche il Generale Dalla Chiesa: ora Antonino Madonia vuole lo sconto di pena per trattamento inumano in carcere e la Cassazione la ritiene una legittima richiesta

9 Nostro fratello Mormile ucciso dall''accordo tra DAP e servizi segreti: testimone di colloqui tra Stato e boss mafiosi nel carcere di Parma

10 Detenuto Rachid Assarag a processo per violenza e oltraggio all''Ispettore di Polizia Penitenziaria di sorveglianza nel carcere di Imperia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Perché tanta attenzione all’USPEV e nessuna considerazione per NIC e GOM?

2 Adesso che è legge il reato di "tortura" sicuramente abbiamo risolto il problema ... quindi se facciamo una legge contro l''imbecillità la debelliamo dal Paese?

3 Riordino delle carriere: le tabelle e tutto quello che c’è da sapere

4 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta uno degli evasi di Barcellona P.G.

5 Altro successo del NIC: presi tutti gli evasi di Barcellona PG

6 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta i favoreggiatori dell''evasione di Rebibbia

7 Il malessere del Corpo in una lettera a un quotidiano di Alessandria

8 Le discutibili relazioni tra Dap, Radicali e Associazioni di Volontariato denuciate dal Senatore Di Maggio

9 Lettera aperta di Capece a Rita Bernardini

10 Fiamme Azzurre, nuova stagione olimpica e nuova location per la preparazione di Anna Cappellini e Luca Lanotte