Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Droga nelle etichete dei jeans: Polizia Penitenziaria sequestra lo stupefacente nascosto nei pacchi per i detenuti

Polizia Penitenziaria - Droga nelle etichete dei jeans: Polizia Penitenziaria sequestra lo stupefacente nascosto nei pacchi per i detenuti


Notizia del 26/06/2015 - TARANTO
Letto (1001 volte)
 Stampa questo articolo


Ancora droga pronta ad entrare nel carcere di largo Magli.

E’ stata scoperta - informa il sindacato Sappe - dai poliziotti penitenziari mentre controllavano i pacchi contenenti indumenti che i familiari portano ai detenuti.

La sostanza stupefacente, alcuni grammi di cocaina e di hashish, era ben occultata nell’etichetta dei jeans. La droga era diratta a due detenuti tarantini, i cui familiari sono stati denunciati a piede libero.

«Da tempo il Sappe, sindacato autonomo Polizia Penitenziaria - si legge nella nota -, denuncia la critica situazione in cui si trova il carcere di Taranto a seguito sia del sovraffollamento che della cronica carenza di poliziotti penitenziari(circa una ottantina). Da tempo denunciamo le gravi condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli operatori penitenziari costretti a vigilare su più sezioni detentive contemporaneamente ecc.ecc.. Nonostante ciò qualche giorno fu sventato un tentato omicidio da parte di un detenuto con seri problemi psichiatrici (che non doveva stare a Taranto) che si avventò su un operatrice penitenziaria con un pezzo di vetro».

«Questa mattina invece - si legge ancora nel documento del Sindacato - un doppio sequestro di sostanze stupefacenti ben occultate dentro l’etichetta di Jeans, da parte di poliziotti penitenziari mentre perquisivano i pacchi contenenti indumenti che i familiari portano ai detenuti ristretti nel penitenziario Tarantino. La droga in questione, alcuni grammi di cocaina e hashish, era diretta a due detenuti di origine tarantina. A seguito di ciò i familiari dei detenuti sono stati fermati eppoi denunciati a piede libero dagli uomini del Reparto di Polizia Penitenziaria di Taranto. Quindi nonostante tutte le problematiche presenti a Taranto, il personale di Polizia Penitenziaria continua a lavorare con grande professionalità ed abnegazione. A questi eroi nascosti che fanno un lavoro oscuro e pericolosissimo il Sappe esprime il proprio ringraziamento considerato che sono figli ripudiati da un amministrazione penitenziaria ingrata, pronta a punire per il minimo errore, ma che si dimentica del sacrificio e della professionalità di questi di lavoratori che
dovrebbe ringraziare e premiare ogni giorno, per quello che fanno a tutela della legalità e delle istituzioni all’interno delle carceri Italiane».

.tarantobuonasera.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!