Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

Polizia Penitenziaria - Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


Notizia del 15/02/2018 - LECCE
Letto (1354 volte)
 Stampa questo articolo


Aveva nascosto la droga da passare al compagno detenuto nelle parti intime, sperando di riuscire a passare inosservata durante i controlli. Così però non è stato: accompagnata in ospedale e sottoposta ad una visita nel reparto di Ginecologia, infatti, è stata trovata in possesso di cinque grammi di hashish ed è finita in manette.

Si tratta di una donna barese di 35 anni, arrestata in mattinata nel carcere di Lecce, dagli agenti di Polizia Penitenziaria diretti dal comandante Riccardo Secci. Tutto è accaduto nel corso dei rituali controlli che precedono i colloqui tra detenuti e familiari.

Giunta a Lecce col figlio di appena due mesi, la giovane è stata avvicinata dai cani antidroga e quindi fermata dai poliziotti. Sebbene l’iniziale controllo avesse dato esito negativo, gli agenti hanno comunque deciso di vederci chiaro ed hanno così accompagnato la donna in ospedale, al “Vito Fazzi”, affinché venisse sottoposta ad una visita ginecologica.

L'accertamento medico ha fugato i dubbi degli agenti penitenziari: la 35enne, infatti, nascondeva nelle parti intime un involucro contenente cinque grammi di hashcish che avrebbe dovuto passare al compagno detenuto durante i colloqui. Sentito il parere del pubblico ministero Donatina Buffelli, la donna è stata dichiarata in arresto ed accompagnata a Bari, presso la sua abitazione, dove si trova ora ristretta ai domiciliari.

 

fonte: corrieresalentino.it

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook