Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Due Assistenti Capo corrotti e arrestati: telefonini ai detenuti per dare ordini dal carcere

Polizia Penitenziaria - Due Assistenti Capo corrotti e arrestati: telefonini ai detenuti per dare ordini dal carcere


Notizia del 23/10/2013 - NAPOLI
Letto (5193 volte)
 Stampa questo articolo


Davano ordini dal carcere attraverso telefonini forniti da due Assistenti Capo della Polizia Penitenziaria corrotti.

Clan Cesarano, sono 17 le ordinanze di misure cautelari emesse dalla Procura di Napoli nei confronti di presunti affiliati. I provvedimenti sono stati eseguiti dai carabinieri a Pompei, Castellammare, Scafati, Torre del Greco ed Acerra. Le indagini sono iniziate dopo l’omicidio di Carmine D’Antuono e Federico Donnarumma, avvenuto a Gragnano nel 2008.

La Direzione distrettuale antimafia a seguito dell’inchiesta avviata ha verificato che il clan Cesarano, capeggiato da Federico Cesarano, evaso dall’aula bunker di Salerno nel 2008 e arrestato nel 2000, è ancora operante tra Castellammare e Pompei. La Dda ha tratteggiato il nuovo organigramma del sodalizio camorrista, come avviene la spartizione dei guadagni da traffici illeciti e quali sono le attività illegali gestite.

Nel corso delle indagini ha ricostruito un tentativo di estorsione, per l’importo di 50mila euro, ai danni di un floricoltore di Pompei e scoperto armi usate dal clan. Gli inquirenti hanno inoltre dimostrato che anche dal carcere i boss comandavano attraverso pizzini trasmessi all’esterno: in una di queste uno dei camorristi ribadiva che bisognava spargere il terrore sul territorio, instaurare il clima di paura, omertà e assoggettamento al clan. I detenuti di spicco del sodalizio comunicavano anche attraverso telefonini introdotti nei penitenziari con la complicità di due agenti penitenziari corrotti. Al termine dell’indagine il giudice per le indagini preliminari ha emesso 16 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 2 (gli agenti penitenziari) ai domiciliari.

ilgiornalelocale.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

8 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta