Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Ecco come è evaso il detenuto dal carcere di Modica

Polizia Penitenziaria - Ecco come è evaso il detenuto dal carcere di Modica


Notizia del 14/03/2013 - RAGUSA
Letto (4026 volte)
 Stampa questo articolo


L'evasione dal carcere di Modica alta, avvenuta ieri, ha aperto una caccia all'uomo, Gianluca Zafana. In un attimo di distrazione degli agenti penitenziari, durante l'ora d'aria, ha dato modo al detenuto di mettere in atto il suo piano. (ndr)

Avrebbe forzato la recinzione metallica del carcere, scavalcando il muro di cinta tramite una fune saldamente annodata ad uno spuntone. Poi è saltato sul tetto di una casa vicina, calandosi dalla grondaia e facendo perdere le proprie tracce. Non è stata di certo una «Fuga da Alcatraz», ma il detenuto Gianluca Zafarana, 30 anni, pregiudicato di Scicli, è tuttavia riuscito nel suo intento di rendersi uccel di bosco, eludendo i sistemi di sorveglianza del carcere di Piano del Gesù a Modica Alta.

L’uomo, durante l’ora d’aria, ha approfittato di un attimo di distrazione dei sorveglianti, che, quando si sono resi conto dell’evasione, hanno subito dato l’allarme. L’intera zona è stata cinturata da polizia, carabinieri e dagli agenti penitenziari, che hanno ricevuto manforte pure dai colleghi di Ragusa per le ricerche a tappeto, finora senza esito. Resta da accertare come il detenuto possa essere riuscito ad evadere dal carcere con relativa tranquillità e, soprattutto, con quale mezzo si sia eclissato in un lasso di tempo così breve, eludendo controlli e posti di blocco.

E’ probabile che l’uomo avesse pianificato da tempo la fuga, procurandosi la fune servita per calarsi dal muro di cinta e dettando precise istruzioni a qualcuno fidato, magari durante le visite, senza dare nell’occhio. E’ ipotizzabile che ad attendere Zafarana poco distante dal carcere vi sia stato un complice al volante di un’auto, dove l’evaso è salito nascondendosi forse nel portabagagli per eludere i controlli. Gianluca Zafarana si trovava in carcere da quasi un anno, dopo l’arresto congiunto di polizia e vigili urbani nell’aprile 2012 in centro storico a Modica. Zafarana aveva difatti eluso gli obblighi sella sorveglianza speciale, esibendo alle forze dell’ordine documenti d’identità fasulli. Zafarana, con precedenti per furto, era stato condannato a tre anni per cumuli di pena.

fonte: corrierediragusa.it 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

3 Si costituisce nel carcere di Bollate, Giuseppe Morabito: era ricercato per traffico internazionale di droga

4 Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

5 E'' deceduto il detenuto ferito con cinque colpi di pistola all''uscita del carcere di Secondigliano

6 Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

7 Trovati due telefoni cellulari nel carcere di Milano Bollate

8 Il video di Michele Zagaria in carcere al 41-bis registrato durante il colloquio con le donne arrestate oggi

9 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

10 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

4 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

5 In corso operazione del NIC della Polizia Penitenziaria: arrestate le mogli dei fratelli del capoclan dei Casalesi Michele Zagaria

6 Gianfranco De Gesu e Anna Internicola, marito e moglie ai vertici del Provveditorato Sicilia: interrogazione parlamentare Onorevole Polverini

7 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

8 DIA e NIC della Polizia Penitenziaria smantellano struttura del casalesi utilizzata per recapitare lo stipendio ai detenuti

9 Ho visto cose che voi umani …

10 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro