Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Ecco come è evaso il detenuto dal carcere di Modica

Polizia Penitenziaria - Ecco come è evaso il detenuto dal carcere di Modica


Notizia del 14/03/2013 - RAGUSA
Letto (3988 volte)
 Stampa questo articolo


L'evasione dal carcere di Modica alta, avvenuta ieri, ha aperto una caccia all'uomo, Gianluca Zafana. In un attimo di distrazione degli agenti penitenziari, durante l'ora d'aria, ha dato modo al detenuto di mettere in atto il suo piano. (ndr)

Avrebbe forzato la recinzione metallica del carcere, scavalcando il muro di cinta tramite una fune saldamente annodata ad uno spuntone. Poi è saltato sul tetto di una casa vicina, calandosi dalla grondaia e facendo perdere le proprie tracce. Non è stata di certo una «Fuga da Alcatraz», ma il detenuto Gianluca Zafarana, 30 anni, pregiudicato di Scicli, è tuttavia riuscito nel suo intento di rendersi uccel di bosco, eludendo i sistemi di sorveglianza del carcere di Piano del Gesù a Modica Alta.

L’uomo, durante l’ora d’aria, ha approfittato di un attimo di distrazione dei sorveglianti, che, quando si sono resi conto dell’evasione, hanno subito dato l’allarme. L’intera zona è stata cinturata da polizia, carabinieri e dagli agenti penitenziari, che hanno ricevuto manforte pure dai colleghi di Ragusa per le ricerche a tappeto, finora senza esito. Resta da accertare come il detenuto possa essere riuscito ad evadere dal carcere con relativa tranquillità e, soprattutto, con quale mezzo si sia eclissato in un lasso di tempo così breve, eludendo controlli e posti di blocco.

E’ probabile che l’uomo avesse pianificato da tempo la fuga, procurandosi la fune servita per calarsi dal muro di cinta e dettando precise istruzioni a qualcuno fidato, magari durante le visite, senza dare nell’occhio. E’ ipotizzabile che ad attendere Zafarana poco distante dal carcere vi sia stato un complice al volante di un’auto, dove l’evaso è salito nascondendosi forse nel portabagagli per eludere i controlli. Gianluca Zafarana si trovava in carcere da quasi un anno, dopo l’arresto congiunto di polizia e vigili urbani nell’aprile 2012 in centro storico a Modica. Zafarana aveva difatti eluso gli obblighi sella sorveglianza speciale, esibendo alle forze dell’ordine documenti d’identità fasulli. Zafarana, con precedenti per furto, era stato condannato a tre anni per cumuli di pena.

fonte: corrierediragusa.it 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

2 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

3 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

4 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

5 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

6 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

7 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

8 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

9 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

10 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

3 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria