Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Emanata circolare per regolare l''applicazione del 41-bis: DAP, Procura nazionale antimafia e antiterrorismo, insieme al Garante detenuti, dettano le regole

Polizia Penitenziaria - Emanata circolare per regolare l''applicazione del 41-bis: DAP, Procura nazionale antimafia e antiterrorismo, insieme al Garante detenuti, dettano le regole


Notizia del 02/10/2017 - ROMA
Letto (4339 volte)
 Stampa questo articolo


Dieci norme per regolare la vita dei detenuti con il 41 bis e stabilire con precisione quali sono i loro diritti e i loro doveri. È il contenuto della circolare firmata a Palermo da Roberto Piscitiello, a capo della Direzione generale dei detenuti, da Santi Consolo, direttore del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, e condiviso con Franco Roberti, Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo. 

Il provvedimento sarà valido per tutti gli istituti di pena ed è nato proprio per rendere omogeneo il regime del 41 bis in tutti i carceri italiani. La circolare, infatti, arriva dopo 25 anni dall'introduzione del carcere duro per i mafiosi e i terroristi, regime sorto a seguito della strage di Capaci. Lo scopo, oltre a quello di regolamentare la vita carceraria, ha l'obiettivo di evitare lo sviluppo di posizioni di potere. I boss imprigionati, infatti, cercano di riproporre le gerarchie esterne anche all'interno delle prigioni o di lanciare messaggi ai loro affiliati. Varie indagini hanno permesso di scoprire come alcune operazioni criminali siano state organizzate proprio nelle carceri: i capimafia arrestati riuscivano a comunicare tramite frasi in codice poi riportate fuori dalla prigione dai parenti o amici che li visitavano".

In questo modo, inoltre, i firmatari della circolare hanno cercato di 'snellire' le attività dei tribunali che spesso si ritrovano a intervenire sulla detenzione di alcuni condannati per permettere o vietare ai boss in carcere di svolgere le attività proposte dagli istituti di pena.

Per questo motivo il 'decalogo' riguarda soprattutto i rapporti dei detenuti con l'esterno, in particolare i colloqui con i minori. Tra le altre regole c'è un aumento della riservatezza per i carcerati, il diritto ad avere libri e altro materiale per motivi di formazione e infine l'obbligo, per i direttori del carcere, di rispondere alle richieste dei condannati entro un tempo stabilito. Una possibilità per i detenuti di mantenere le relazioni con le famiglie, di 'riscattarsi' e di rinnegare ogni associazione criminale. 

"Si tratta - ha sottolineato il ministro della Giustizia, Andrea Orlando - di un provvedimento frutto di un'interlocuzione con la procura Antimafia, il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria e il Garante per i detenuti che dà omogeneità all'applicazione del 41 bis, evitandone ogni forma di arbitrio e di misure impropriamente afflittive. Bisogna, infatti, sempre ricordare che le restrizioni inflitte dal 41 bis non sono una pena aggiuntiva, ma uno strumento teso a isolare i boss, separandoli dal resto dell'organizzazione e riducendone così il potere criminale. Dopo venticinque anni era tempo di dare un assetto definitivo a questa importante leva nel contrasto alla criminalità organizzata, inquadrandola però in modo più chiaro nella cornice dello stato di diritto. Lo Stato è tenuto a rispettare le regole anche quando è chiamato a contrastare i suoi peggiori nemici".

repubblica.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Via la Polizia Penitenziaria dai Tribunali: vigilanza affidata a ditte private per recuperare un centinaio di Poliziotti dall''organico delle carceri, ma la Madia ne ha tagliati seimila

2 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

3 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

4 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

5 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Al via il concorso per agenti di Polizia Penitenziaria: 197 posti disponibili

10 Vice Capo DAP Del Gaudio parla della sorveglianza dinamica e celle aperte: commissione per valutarne l''attuazione


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

3 Il piano per azzerare la memoria della Polizia Penitenziaria con la scusa del decreto trasferimenti

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Dopo la circolare sul pacco dell''Ente Assistenza e Carità, i dubbi sulla nuova circolare: pagamenti vitto uniformi e armi

9 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria

10 Riforma penitenziaria di fine legislatura, che forse favorisce solo il solito Gattopardo