Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Emergenza carceri: domani in Commissione Giustizia del Senato in discussione i provvedimenti del Governo

Notizia del 03/01/2012 - ROMA

Emergenza carceri: domani in Commissione Giustizia del Senato in discussione i provvedimenti del Governo

letto 1363 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Domani comincera' alla Commissione Giustizia del Senato l'iter dei due decreti legge varati dal governo prima di Natale sull'emergenza carceri e sulla giustizia civile. Sara' presente all'esame dei due provvedimenti, che devono essere convertiti in legge, il ministro della Giustizia Paola Severino. 

Severino seguira' i lavori della Commissione sin dal mattino e dunque assistera' anche alle audizioni informali sui due provvedimenti. Sul dl sull'emergenza carceri saranno sentiti rappresentanti dell'Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza e della Polizia di Stato. Sara' questa l'occasione per fare il punto sulle prime applicazioni del decreto, entrato in vigore il 23 dicembre scorso, e che prevede tra l'altro, per alleggerire la pressione sulle carceri, che chi viene arrestato in flagranza di reato sia custodito nelle camere di sicurezza delle forze di polizia sino al processo per direttissima senza transitare prima in un penitenziario.Un intervento che serve a limitare il cosiddetto fenomeno delle porte girevoli, l'ingresso in carcere per non piu' di 3 giorni, un fenomeno che oggi riguarda all'incirca 20mila persone.

Il provvedimento estende anche a 18 mesi, dagli attuali 12, il periodo di pena finale da scontare ai domiciliari per le condanne non gravi. Una misura destinata a portare fuori dalle carceri altri 3300 detenuti. Sul dl sul processo civile e che ha l'obiettivo di ridurre il contenzioso saranno invece ascoltati l'Associazione nazionale magistrati, il Consiglio nazionale forense e l'Organismo unitario dell'avvocatura. Il provvedimento eleva tra l'altro a 1000 euro rispetto agli attuali 500 il valore delle cause davanti al giudice di pace in cui si potra' fare a meno dell'avvocato e stabilisce che in questi processi la parcella dei legali non puo' superare il valore della lite,per evitare le cosiddette cause seriali che ingolfano questi uffici giudiziari.

Viene inoltre rafforzato l'istituto della mediazione, che e' gia' in vigore, anche stabilendo che la sanzione nei casi di ingiustificata mancata comparizione delle parti sia applicata subito, alla prima udienza davanti al giudice, anziche' al momento della sentenza. L'avvocatura parla di norme incostituzionali, perche' limiterebbero il diritto di difesa. La prima parte del decreto ha invece introdotto per la crisi di piccole imprese e famiglie ,a cui non sono applicabili le disposizioni del fallimento, la possibilit… di concordare con i creditori un piano di ristrutturazione dei debiti.Anche in questo caso l'obiettivo e' ridurre il contenzioso civile relativo al recupero forzoso dei crediti.

(ANSA).

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

4 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

5 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

6 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

7 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

8 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

9 Boss mafiosi in carcere, Cassazione: va motivata meglio la negazione al differimento di pena per motivi di salute

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto