Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Era evaso dal carcere di Terni, estradato oggi dall'Albania

Notizia del 01/03/2012 - TERNI

Era evaso dal carcere di Terni, estradato oggi dall'Albania

letto 2720 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

E' stato estradato dall'Albania Ardian Ostrovica, l'evaso dal carcere di Terni dove stava scontando una pena di 20 anni di reclusione, che sarebbe terminata nel 2015, per omicidio colposo plurimo, avendo causato un incidente nel quale erano rimaste uccise tre ragazze.

L'uomo è giunto questa mattina all'aeroporto di Fiumicino accompagnato dal personale del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia - Interpol di Roma. Il latitante è stato consegnato agli uomini del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria e a quelli del reparto di Polizia Penitenziaria della casa circondariale di Terni.

In carcere dal febbraio del 2000, il 15 agosto del 2010 non è rientrato da un permesso premio. A conclusione di una lunga e complessa indagine diretta dal P.M. Elisabetta Massini ed eseguita dal personale del reparto di Polizia Penitenziaria di Terni, l'uomo era stato arrestato il 24 novembre scorso nei pressi di Tirana dal personale del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia - Interpol Roma, in collaborazione con la Polizia albanese.

Le indagini del personale del Reparto di Polizia Penitenziaria di Terni, sotto il coordinamento del Nucleo Investigativo Centrale della stessa Polizia Penitenziaria e con il contributo del personale dei Provveditorati dell'Amministrazione Penitenziaria di Bari, Firenze, Torino e Treviso, hanno consentito l'emissione del mandato di arresto europeo per la cattura del latitante in area Schengen e successivamente la Procura generale della Repubblica presso la Corte di appello di Firenze ha chiesto ed ottenuto dal Ministro della Giustizia la ricerca del latitante in ambito internazionale. Così, nel novembre scorso la fuga dell'albanese è teminata a Kamez ed oggi è tornato a Terni.

ANSA

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri, salta la riforma: primo atto del nuovo Governo

3 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

4 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

9 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Giunge gradito … graditissimo il saluto del Ministro Orlando

6 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

7 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

8 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane