Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Era evaso dal carcere di Terni, estradato oggi dall'Albania

Notizia del 01/03/2012 - TERNI

Era evaso dal carcere di Terni, estradato oggi dall'Albania

letto 2368 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

E' stato estradato dall'Albania Ardian Ostrovica, l'evaso dal carcere di Terni dove stava scontando una pena di 20 anni di reclusione, che sarebbe terminata nel 2015, per omicidio colposo plurimo, avendo causato un incidente nel quale erano rimaste uccise tre ragazze.

L'uomo è giunto questa mattina all'aeroporto di Fiumicino accompagnato dal personale del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia - Interpol di Roma. Il latitante è stato consegnato agli uomini del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria e a quelli del reparto di Polizia Penitenziaria della casa circondariale di Terni.

In carcere dal febbraio del 2000, il 15 agosto del 2010 non è rientrato da un permesso premio. A conclusione di una lunga e complessa indagine diretta dal P.M. Elisabetta Massini ed eseguita dal personale del reparto di Polizia Penitenziaria di Terni, l'uomo era stato arrestato il 24 novembre scorso nei pressi di Tirana dal personale del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia - Interpol Roma, in collaborazione con la Polizia albanese.

Le indagini del personale del Reparto di Polizia Penitenziaria di Terni, sotto il coordinamento del Nucleo Investigativo Centrale della stessa Polizia Penitenziaria e con il contributo del personale dei Provveditorati dell'Amministrazione Penitenziaria di Bari, Firenze, Torino e Treviso, hanno consentito l'emissione del mandato di arresto europeo per la cattura del latitante in area Schengen e successivamente la Procura generale della Repubblica presso la Corte di appello di Firenze ha chiesto ed ottenuto dal Ministro della Giustizia la ricerca del latitante in ambito internazionale. Così, nel novembre scorso la fuga dell'albanese è teminata a Kamez ed oggi è tornato a Terni.

ANSA

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

2 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

3 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

4 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

5 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

8 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Cinque posti da procuratore DNA a Roma: concorrono anche Alfonso Sabella, Francesco Cascini e Calogero Piscitello


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

5 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

6 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario