Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Esplode bombola del gas in cella, grave detenuto: il DAP sordo alle proposte del Sappe

Polizia Penitenziaria - Esplode bombola del gas in cella, grave detenuto: il DAP sordo alle proposte del Sappe


Notizia del 18/03/2014 - GENOVA
Letto (1617 volte)
 Stampa questo articolo


Ancora allarme sicurezza e ancora polemiche al carcere di Marassi. Questa volta a far parlare della casa circondariale di Genova ci ha pensato un grave incidente avvenuto poche ore fa. Questa mattina un detenuto ha infatti subito gravi ustioni al volto ed alle gambe a seguito di un esplosione della bomboletta di gas usata per alimentare i fornellini in dotazione. L'uomo è stato ricoverato presso il reparto grandi ustionati di Villa Scassi in gravi condizioni.

"Abbiamo da sempre evidenziato la pericolosità di queste bombolette di gas. Sarebbe più opportuno - afferma il segretario regionale del Sappe ligure Michele Lorenzo - sostituire questo obsoleto modello di bombolette con altri dotati di maggiore sicurezza. In commercio ne esistono di più moderni e sicuri, come le cartucce a valvola che offrono grande sicurezza. La valvola evita le fughe di gas e possono essere scollegate anche se non sono completamente esaurite e l'involucro non è in metallo, quindi minore pericolo in casi di deflagrazione. L'incidente che ha coinvolto il detenuto è avvenuto proprio nell'intento di cambiare la cartuccia ed è avvenuto in una cella con 7 detenuti, solo grazie al tempestivo intervento dell'agente di servizio si è evitato il peggio soprattutto per gli altri presenti nella cella e consentendo un rapido soccorso e ricovero presso l'ospedale di Sampierdarena dove è tutt'ora piantonato".

Drammatici i numeri del carcere di Marassi: "Ad oggi - continua Lorenzo - nel più grande istituto della Liguria sono già 22 gli eventi critici che hanno caratterizzato i primi 3 mesi dell'anno, ben 4 tentati suicidi e 9 risse, tutte fronteggiate dalla Polizia Penitenziaria. L'istituto di Marassi è posizionato al 10° posto tra gli istituti più problematici d'Italia".

genova24.it

Per colpa del gas delle bombolette già muoiono i detenuti, forse qualcuno aspetta che muoia anche un poliziotto, prima di fare qualcosa?

 

Aboliamo le Bombolette!

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

10 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946