Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Europa chiede al DAP i dati reali sulle capienze delle carceri italiane

Polizia Penitenziaria - Europa chiede al DAP i dati reali sulle capienze delle carceri italiane


Notizia del 09/06/2013 - ROMA
Letto (1393 volte)
 Stampa questo articolo


Sovraffollamento carceri: l'Europa vuole vederci chiaro sui dati reali dei posti disponibili in nelle carceri italiane e chiede i numeri al DAP.

Leggi anche: Statistiche carceri: il DAP ammette discordanze tra i dati pubblicati

Le autorità italiane devono fornire nel più breve tempo possibile i dati sul sovraffollamento nelle carceri richiesti sin dal settembre del 2012 dal Comitato dei ministri del Consiglio d'Europa.

Lo ha ingiunto lo stesso Comitato, che questa settimana ha preso in esame la prima condanna pronunciata nel 2009 contro l'Italia dalla Corte europea dei diritti dell'uomo per la violazione dei diritti dei detenuti a causa del sovraffollamento nei penitenziari italiani.
In particolare, il Comitato dei ministri chiede di essere informato su l'esatto numero di posti letto addizionali previsto con il piano carceri oltre che sull'effettiva capacità addizionale delle prigioni. Inoltre viene chiesto al governo italiano ragguagli sul significato e lo status degli standard del ministero della Sanità per quanto attiene allo spazio minimo per ogni detenuto, e come viene calcolata la capacità totale delle carceri. Infine Roma deve fornire informazioni sul monitoraggio condotto sulle condizioni detentive e statistiche aggiornate sulla riduzione del sovraffollamento e dettagli sull'impatto che hanno avuto le misure adottate sino ad ora.

Dichiarazioni del MInistro Cancellieri: "Siamo in grado di dare tutti i dati, posto per posto e letto per letto. Li abbiamo già pronti e ci stiamo lavorando".

ANSA
 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario