Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Evase dal carcere di Perugia: reato prescritto, assolti invece il Poliziotto Penitenziario e i compagni di cella

Polizia Penitenziaria - Evase dal carcere di Perugia: reato prescritto, assolti invece il Poliziotto Penitenziario e i compagni di cella


Notizia del 09/07/2015 - PERUGIA
Letto (2501 volte)
 Stampa questo articolo


La “primula rossa” albanese, il “rambo” di Kucove, “ufo” (per la sua capacità di “volare” da un muro all’altro, di colpire e sparire). La storia di Ilir Paja è infarcita di fughe rocambolesche, ma anche di catture perseguite con furbizia e intelligenza dal personale della questura di Perugia, capace di riprenderlo per tre volte e di consegnarlo alla giustizia internazionale.

Il pericoloso detenuto albanese, difeso dall’avvocato Ermes Farinazzo, riuscì a superare un muro di cinta alto una ventina di metri ed almeno altre tre recinzioni perimetrali, alcune alte sette-otto metri senza incontrare resistenza, scivolare lungo un muro dopo essersi cosparso di grasso per non ustionarsi con l’attrito, capace di proseguire la fuga scalzo e con un braccio rotto, inseguito da pattuglie ed elicotteri fino a far perdere le proprie tracce.

Per quella fuga erano stati rinviati a giudizio i compagni di cella M. C., difeso dall’avvocato Massimo Metelli, F. R., difeso dall’avvocato Giulio Piras, Z. M. H, assistito dall’avvocato Daniela Paccoi e un Poliziotto Penitenziario, difeso dall’avvocato Luca Maori. L’accusa è quella di aver agevolato la fuga del bandito albanese dal grilletto facile (ricercato anche in Germania per l’omicidio di un cittadino inglese). Secondo la Procura l’albanese avrebbe ideato il piano di fuga, assegnando ad ognuno dei partecipanti un compito.

In particolare i detenuti complici avrebbero dovuto recuperare lenzuola per fabbricare una corda per calarsi dal muro e fare da scaletta per superare una recinzione. L’agente della Polizia Penitenziaria era imputato di non aver controllato o posto in essere azioni che potessero impedire al fuggitivo di arrivare fin sotto la recinzione.

Per Paja (in carcere in Albania per triplice omicidio) è stata decretata la prescrizione, mentre per gli altri imputati l’assoluzione.

giornaledellumbria.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

2 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

3 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

4 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

5 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

8 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

9 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

10 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

3 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria