Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Evasione da carcere Svizzero: sei detenuti evadono dal carcere di Bois-Mermet, uno già ripreso

Polizia Penitenziaria - Evasione da carcere Svizzero: sei detenuti evadono dal carcere di Bois-Mermet, uno già ripreso


Notizia del 14/05/2013 - ESTERO
Letto (2343 volte)
 Stampa questo articolo


Cinque detenuti - fra i quali un presunto membro delle "Pink Panthers" - sono evasi in modo spettacolare lunedì mattina verso le 10.40 dal carcere di Bois-Mermet, a Losanna (vedi Gallery). Hanno potuto farla franca grazie a tre complici esterni, che hanno fornito loro delle scale e del materiale, ha indicato nel corso di una conferenza stampa la polizia vodese.

Stando alla ricostruzione fornita dal portavoce Jean-Claude Sauterel, tre individui dal volto coperto da un passamontagna sopraggiunti dal vicino campo di calcio si sono arrampicati con delle scale sul muro esterno del carcere, mentre era in corso l'ora d'aria dei detenuti, alla quale partecipavano una trentina di prigionieri. I complici hanno poi proiettato nel cortile del carcere una borsa contenente del prodotto irritante, una pinza e un'arma. Cinque detenuti si sono impossessati rapidamente del contenuto della borsa, hanno tagliato il reticolato e si sono arrampicati sulle scale fornite dai complici. L'intera sequenza è durata "appena cinque minuti", ha rilevato Sauterel.

Una poliziotto penitenziario che si è trovata fra il gruppo e il recinto è stata minacciata con l'arma - rivelatasi in seguito fittizia - ed è stata ferita agli occhi con il prodotto irritante, "la cui natura è per ora indeterminata". Un sesto detenuto che tentava a sua volta di fuggire è stato catturato. Gli evasi ed i loro complici, dal canto loro, sono partiti a bordo di due vetture. Per riacciuffarli la polizia ha dispiegato un importante dispositivo, composto di una ventina di pattuglie. Tutti i detenuti evasi erano in detenzione preventiva. Fra questi si trova un uomo particolarmente sorvegliato dalle autorità vodesi, che lo hanno trasferito successivamente in vari stabilimenti nel cantone e in Vallese, ha indicato la consigliera di Stato Béatrice Métraux.

Si tratta di un 45.enne, presunto membro della famigerata banda delle Pink Panthers, "i cui metodi violenti sono conosciuti nel mondo intero". Gli altri detenuti in fuga sono "francesi e cittadini di paesi dei Balcani". In seguito a quest'evasione, condotta da persone "estremamente ben organizzate e determinate" - ha rilevato Sauterel - una perizia sarà svolta sul sistema di sicurezza del carcere losannese. La gang delle Pink Panthers, formata da ex militari dell'ex Jugoslavia, si è distinta dagli inizi del 2000 per spettacolari rapine in gioiellerie di tutta Europa, che avrebbero fruttato loro un bottino stimato a 200 milioni di euro.

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Al carcere di Augusta ci sono sindacati della Polizia Penitenziaria che scrivono al Garante dei detenuti

6 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

7 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

8 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo