Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Evasione da Rebibbia: ecco i possibili veri motivi dell'evasione

Polizia Penitenziaria - Evasione da Rebibbia: ecco i possibili veri motivi dell'evasione


Notizia del 14/02/2014 - ROMA
Letto (1801 volte)
 Stampa questo articolo


Perché Sergio Di Palo e Gampiero Cattini sono fuggiti? Se lo chiedono gli investigatori all’indomani dalla clamorosa evasione. Non erano tanti gli anni per la fine della pena: la condanna di De Palo sarebbe scaduta a settembre del 2018 e quella di Cattini a fine dicembre dello stesso anno. Se li riprenderanno avranno un reato in più sulle spalle e non potranno certo tornare nella terza Casa. «Una sciocchezza» scappare da lì, dice chi si occupa di detenuti.

Cosa li ha spinti allora a farlo? Il bisogno di libertà? Un disagio legato alla loro condizione di tossicodipendenti? O c’è dell’altro? Sono le domande che si stanno ponendo gli investigatori.

L’ipotesi è che sia stato Di Palo a pianificare la fuga e Cattini si sarebbe aggregato. Ragioni serie potrebbero averlo spinto a mettere in piedi il piano. Non sfugge a chi sta indagando sull’evasione che il suo non è un cognome qualunque. La famiglia Di Palo, originaria della Sicilia, da anni è radicata a Tor Bella Monaca dove operano vari clan, tra cui quello camorristico dei Moccia.

I De Palo sono temuti nel quartiere, avrebbero un ruolo nell’assegnazione delle case popolari che manovrerebbero anche attraverso estorsioni. L’attività di facciata, quella di ambulanti (la famiglia gestiva un banco a piazzale Clodio) coprirebbe – a quanto rivelano le inchieste sul loro conto – in realtà una serie di affari illeciti, compreso lo spaccio.

blitzquotidiano.it

La lettera di scuse degli evasi di Rebibbia alla Direttrice del carcere

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei Funzionari del Corpo. Capitolo 2

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Al carcere di Augusta ci sono sindacati della Polizia Penitenziaria che scrivono al Garante dei detenuti

6 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

7 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

8 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo