Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Evasione dal carcere di Avellino: 4 detenuti pericolosi evadono attraverso buco e corde.

Polizia Penitenziaria - Evasione dal carcere di Avellino: 4 detenuti pericolosi evadono attraverso buco e corde.


Notizia del 12/12/2012 - AVELLINO
Letto (3935 volte)
 Stampa questo articolo


''Quattro detenuti lavoranti sono evasi'' dal carcere di Avellino ''procurando un buco nel muro ed avvalendosi di lenzuola con le quali avrebbero scavalcato il muro di cinta'' Ne da' notizia il Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria), sottolineando che la notizia ''e' indubbiamente motivo di preoccupazione''.

Erano rinchiusi in una sezione del carcere “Giovani adulti”, tutti a quanto pare con condanne gravi. Sembra che il fine pena più breve dei quattro era al 2028. Gli evasi avrebbero procurato un foro di uscita dal bagno della cella rimuovendo un intero blocco di mattoncini e poi si sarebbero calati con un lenzuolo annodato. Raggiunto il muro di cinta, avrebbero posizionato un contenitore dell’immondizia sul quale hanno posato alcune pedane a mo’ di scala.

Uno dei quattro sarebbe stato già catturato dai carabinieri nel potentino, fermato a quanto sembra a bordo di un’auto rubata. Gli altri tre sono ancora in fuga. La Polizia Penitenziaria sta effettuando una vasta battuta a cacciadei tre evasi tra Campania e Basilicata.

''L'interesse primario ora e' partecipare attivamente alle ricerche in collaborazione con le altre Forze di Polizia per catturare i fuggitivi, ma questo episodio conferma ancora una volta le criticita' del sistema carcere'', dice Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria. "Da tempo immemore'' il Sappe sostiene l'esigenza ''di definire i circuiti penitenziari differenziati in relazione alla gravita' dei reati commessi, con particolare riferimento al bisogno di destinare, a soggetti di scarsa pericolosita', specifici circuiti di custodia attenuata e potenziando il ricorso alle misure alternative alla detenzione per la punibilita' dei fatti che non manifestano pericolosita' sociale.

Oggi ci sono in carcere 67mila detenuti a fronte di una circa 42mila posti letto, il numero piu' alto mai registrato nella storia dell'Italia. Bisognerebbe dunque percorrere la strada dei circuiti penitenziari differenziati: ma altrettanto necessaria e' una concreta riforma del sistema penale - sostanziale e processuale - che renda piu' veloci i tempi della giustizia''.

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP