Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Evasione Pisa: la fuga era stata pianificata

Notizia del 10/01/2012 - PISA

Evasione Pisa: la fuga era stata pianificata

letto 1677 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Il piano di fuga era stato preparato da tempo e riguardava due persone, poi l'infortunio del detenuto tunisino che ieri si e' fratturato il bacino durante l'evasione dal carcere Don Bosco di Pisa ha costretto Francesco Zazzaro, rapinatore napoletano di 40 anni, a cambiare programma e pianificare altre soluzione per sfuggire alla caccia all'uomo scattata dall'alba di ieri a Pisa.

Sono queste le poche certezze fin qui raccolte dagli investigatori della squadra mobile pisana che stanno indagando sull'evasione. Le indagini della polizia avrebbero accertato che i due detenuti avevano pianificato da tempo la loro fuga, praticando nel corso di piu' giorni il buco nel muro del centro clinico, profondo circa 50 centimetri, dal quale sono passati per uscire all'esterno e scavalcare il muro di cinta della casa circondariale.

Ieri invece, secondo quanto spiegato dall'amministrazione penitenziaria della Toscana, la prima ipotesi era che i due avessero ideato e messo in atto la fuga nel corso della stessa notte, senza un piano premeditato. Secondo quanto appreso, le grosse pietre rimosse dal muro sono tre e gli inquirenti ritengono assai improbabile che cio' possa essere stato fatto in poco tempo e senza farsi notare dalla sorveglianza. Le ricerche di Zazzaro sul territorio sono incessanti e non si esclude che l'uomo possa avere contato anche su qualche complice all'esterno.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario