Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Evasione Pratello: Agente quasi strangolato potrebbe avere danni alle corde vocali

Polizia Penitenziaria - Evasione Pratello: Agente quasi strangolato potrebbe avere danni alle corde vocali


Notizia del 26/09/2012 - BOLOGNA
Letto (2398 volte)
 Stampa questo articolo


Potrebbe aver subito danni alle corde vocali l'agente penitenziario aggredito ieri mattina da un minore al carcere del Pratello che aveva tentato di soffocarlo prima di fuggire attraverso campo sportivo della struttura. "Si trova ancora in ospedale in precarie condizioni di salute. Da quanto ci è stato riferito potrebbe aver subito danni alle corde vocali; evidentemente ci auguriamo che ciò venga escluso dagli esami diagnostici". A comunicarlo è Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe, il sindacato di categoria.
 
RIFORMARE LA GIUSTIZIA MINORILE. I due fuggiaschi, un marocchino e un tunisino, evasi dal campo sportivo, sono stati in seguito ricatturati, il primo immediatamente dopo la fuga e l'altro qualche ora dopo. "Ciò che invece ci indigna per un verso e ci rattrista dall'altro - continua una nota del Sappe - è che si continui a parlare di conflitto tra detenuti e agenti. Ma cosa c'entra il conflitto con un delinquente che prima cerca di scappare dall'ospedale, non si ferma neanche dopo gli spari degli agenti e poi tenta di strangolare un altro agente, fermandosi solo dopo che questo aveva quasi perso i sensi?". Il sindacato ribadisce, infine, la convinzione che "é giunto il momento di riformare la giustizia minorile, cominciando a cambiare i vertici e dando un'organizzazione migliore, con comandanti della polizia penitenziaria e dirigenti adeguati".
 
bolognatoday.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario