Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Evasione Regina Coeli, Sappe: "responsabilità si cerchino in alto, non tollereremo capri espiatori"

Notizia del 14/01/2012 - ROMA

Evasione Regina Coeli, Sappe: "responsabilità si cerchino in alto, non tollereremo capri espiatori"

letto 2496 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

"La situazione insostenibile, il personale penitenziario e' allo stremo, solo la politica continua a nascondere la testa sotto la sabbia e ancora una volta fa tanta demagogia e pochi fatti". Lo dichiara all'Adnkronos Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (Sappe), commentando l'evasione di due detenuti dal carcere di Regina Coeli.

"L'organico di polizia penitenziaria - prosegue Capece - e' sotto di 7500 unita'. Le responsabilita' vanno cercate in alto, si faccia un' indagine seria, se qualcuno e' negligentemente venuto meno al proprio doveri paghi, ma deve essere chiaro che non tolleriamo la ricerca di capri espiatori". Adnkronos

 

Quella da Regina Coeli e' stata un'evasione annunciata Roma, 14 GEN (il Velino/AGV) - "Quella dal carcere romano di Regina Coeli e' una evasione annunciata con diversi responsabili. Mi riferisco a tutti coloro, a cominciare dai politici di ogni colore, che nulla hanno fatto per porre rimedio alle molte criticita' penitenziarie del carcere di Trastevere. Non solo: questa evasione arriva a pochi giorni da quella di Pisa. Servira' a potenziare i sistemi di antiscavalcamento dei penitenziari, spesso fuori uso, e a ripensare davvero il sistema?".

A chiederlo e' il segretario generale del Sappe, Donato Capece. Aggiunge Giovanni Passaro, segretario provinciale di Roma del Sindacato autonomo polizia penitenziaria (il piu' rappresentativo della categoria con oltre 12mila iscritti), che da diverso tempo ha denunciato la cronica carenza d'organico del Corpo di polizia penitenziaria della struttura capitolina: "La sicurezza dell'istituto penitenziario e' inesistente, durante il turno notturno sono in media impiegati 20 poliziotti per assicurare la sicurezza di oltre 1.100 detenuti. In teoria, i detenuti potrebbero evadere dalla porta principale.

Per queste ragioni, la segreteria provinciale del Sappe lancia un grido d'allarme, alle piu' alte autorita' dello Stato e all'amministrazione penitenziaria, affinche' un immediato ed incisivo intervento ripristini le garanzie minime per il rispetto dei dettami costituzionali. I cittadini devono avere cognizione - conclude Passaro - in quali precarie condizioni di lavoro quotidianamente le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria, per altro sotto organico in una struttura fatiscente, assicurano l'esecuzione dei provvedimenti restrittivi della liberta' personale". www.ilvelino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Airola, clamorosa fuga dal carcere minorile. Sappe: evasione prevedibile: sicurezza era al minimo

7 Bordighera, Carabiniere investe un agente di Polizia Penitenziaria: si segue la pista passionale

8 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

9 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

10 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

3 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

4 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

5 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

6 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

7 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

8 Riordino delle carriere: analisi dei contenuti del parere favorevole del Consiglio di Stato

9 Riordino delle carriere: il Governo tuteli sindacati e co.ce.r. che sostengono il progetto del riordino contro la disinformazione

10 Chi chiede il rinvio del riordino pensa agli interessi del singolo e non a quelli di tutti ...