Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Evasione Regina Coeli, Sappe: "responsabilità si cerchino in alto, non tollereremo capri espiatori"

Notizia del 14/01/2012 - ROMA

Evasione Regina Coeli, Sappe: "responsabilità si cerchino in alto, non tollereremo capri espiatori"

letto 2592 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

"La situazione insostenibile, il personale penitenziario e' allo stremo, solo la politica continua a nascondere la testa sotto la sabbia e ancora una volta fa tanta demagogia e pochi fatti". Lo dichiara all'Adnkronos Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (Sappe), commentando l'evasione di due detenuti dal carcere di Regina Coeli.

"L'organico di polizia penitenziaria - prosegue Capece - e' sotto di 7500 unita'. Le responsabilita' vanno cercate in alto, si faccia un' indagine seria, se qualcuno e' negligentemente venuto meno al proprio doveri paghi, ma deve essere chiaro che non tolleriamo la ricerca di capri espiatori". Adnkronos

 

Quella da Regina Coeli e' stata un'evasione annunciata Roma, 14 GEN (il Velino/AGV) - "Quella dal carcere romano di Regina Coeli e' una evasione annunciata con diversi responsabili. Mi riferisco a tutti coloro, a cominciare dai politici di ogni colore, che nulla hanno fatto per porre rimedio alle molte criticita' penitenziarie del carcere di Trastevere. Non solo: questa evasione arriva a pochi giorni da quella di Pisa. Servira' a potenziare i sistemi di antiscavalcamento dei penitenziari, spesso fuori uso, e a ripensare davvero il sistema?".

A chiederlo e' il segretario generale del Sappe, Donato Capece. Aggiunge Giovanni Passaro, segretario provinciale di Roma del Sindacato autonomo polizia penitenziaria (il piu' rappresentativo della categoria con oltre 12mila iscritti), che da diverso tempo ha denunciato la cronica carenza d'organico del Corpo di polizia penitenziaria della struttura capitolina: "La sicurezza dell'istituto penitenziario e' inesistente, durante il turno notturno sono in media impiegati 20 poliziotti per assicurare la sicurezza di oltre 1.100 detenuti. In teoria, i detenuti potrebbero evadere dalla porta principale.

Per queste ragioni, la segreteria provinciale del Sappe lancia un grido d'allarme, alle piu' alte autorita' dello Stato e all'amministrazione penitenziaria, affinche' un immediato ed incisivo intervento ripristini le garanzie minime per il rispetto dei dettami costituzionali. I cittadini devono avere cognizione - conclude Passaro - in quali precarie condizioni di lavoro quotidianamente le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria, per altro sotto organico in una struttura fatiscente, assicurano l'esecuzione dei provvedimenti restrittivi della liberta' personale". www.ilvelino.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

2 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

3 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

4 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

5 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

8 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

9 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

10 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

3 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

8 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

9 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria