Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Eventi critici continui nel carcere di Modena: tutti i sindacati chiedono avvicendamento di direttore e comandante

Polizia Penitenziaria - Eventi critici continui nel carcere di Modena: tutti i sindacati chiedono avvicendamento di direttore e comandante


Notizia del 19/08/2016 - MODENA
Letto (2525 volte)
 Stampa questo articolo


Animi sempre molto tesi nel carcere modenese di Sant'Anna. Alla mobilitazione sindacale in corso da ormai molte settimane, fanno seguito costanti episodi violenti che hanno trasformato la struttura in luogo ad altissimo rischio, sia per la salute degli agenti di Polizia Penitenziaria, sia per l'incolumità stessa dei detenuti, i cui gesti autolesionistici si moltiplicano. I giorni di Ferragosto non hanno fatto eccezione.

Lunedì 15, infatti, un detenuto extracomunitario ha minacciato un ispettore e l’agente di servizio in infermeria brandendo una lametta per poi utilizzarla sul suo corpo provocandosi diversi tagli. È quindi andata in scena una vera e propria trattativa per far gettare l'arma tagliente ed evitare che lo straniero si procurasse lesioni più serie. Dopo aver ricevuto le cure del caso, il detenuto ha poi deciso di barricarsi in infermeria, facendosi scudo con le sedie e il lettino, costringendo gli operatori penitenziari ad immobilizzarlo e, a fatica, accompagnarlo in isolamento precauzionale.

Nella stessa serata altro detenuto magrebino ha ingerito quattro viti e tre lamette in quanto non sopportava il reparto a custodia chiusa e pretendeva di cambiare sezione. Poco dopo è stato accompagnato d’urgenza al pronto soccorso, rifiutando il ricovero ed anche la dimissione.

Ancor più gravi gli ultimi episodi risalenti alla serata di ieri, 18 agosto, allorquando è andata in scena l’ennesima vicenda con protagonista (in negativo) un detenuto extracomunitario che ha opposto condotte violente per evitare il trasferimento nella sua camera di un’altro ristretto. L'uomo ha aggredito il personale intervenuto e sono serviti tre poliziotti penitenziari per bloccarlo e riportare la calma nel reparto: a seguito delle botte ricevute i tre agenti sono stati medicati e refertati con sette giorni di prognosi a testa. 

"La confusione che attualmente regna all’interno della struttura modenese è rappresentata anche da alcune dinamiche che investono procedure di ubicazione al reparto “accoglienza” - spiegano i sindacati di Polizia Penitenziaria Sappe, Osapp, Uilpa, Cgil, Cisl, Uspp e Cnpp – con tutta una serie di provvedimenti che riflettono una discutibilissima gestione della popolazione detenuta". I sindacati hanno chiesto l’avvicendamento dei vertici della struttura (direttore e comandante), lo hanno ribadito a chiare lettere anche alla massima Autorità Amministrativa Regionale (il Provveditore), hanno comunicato l’intera situazione, con copiosa corrispondenza, il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, invocando quel senso di responsabilità che dovrebbe sempre contraddistinguere la dirigenza di una Pubblica Amministrazione.

modenatoday.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Airola, clamorosa fuga dal carcere minorile. Sappe: evasione prevedibile: sicurezza era al minimo


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

3 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

4 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

5 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

6 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

7 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

8 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino delle carriere: analisi dei contenuti del parere favorevole del Consiglio di Stato