MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

  Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Evviva! Evviva! Il Capo Dap finalmente interviene a difesa della Polizia Penitenziaria. Smentito il protocollo segreto di Torrealta

Polizia Penitenziaria - Evviva! Evviva! Il Capo Dap finalmente interviene a difesa della Polizia Penitenziaria. Smentito il protocollo segreto di Torrealta


Notizia del 11/02/2013 - ROMA
Letto (2277 volte)
 Stampa questo articolo


 MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE
 
COMUNICATO
 
 
Roma, 11 febbraio 2013: dichiarazioni del Capo del Dipartimento Giovanni  Tamburino
 
In riferimento alla notizia ANSA dello scorso 6 febbraio, che attribuisce al giornalista Maurizio Torrealta le seguenti parole “Nelle carceri italiane viene applicato un protocollo segreto che obbliga la Polizia Penitenziaria a mantenere il segreto su qualsiasi evento accada all’interno e a riferirlo esclusivamente all’Aisi. L’autorità giudiziaria, finché rimarrà in funzione questo protocollo – conclude Torrealta – sarà esclusa dal controllo delle carceri, violando così i dettami della Costituzione che prevedono che le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”, il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Giovanni Tamburino dichiara quanto segue: “L’affermazione di Torrealta, che attribuisce al Corpo di Polizia Penitenziaria la violazione  di norme nella raccolta di informazioni che avverrebbe sulla base di un protocollo segreto, è assolutamente priva di fondamento. Le generiche quanto infondate affermazioni riportate gettano discredito sull’Amministrazione e sul Corpo di Polizia Penitenziaria che svolge i propri compiti nel rispetto delle norme, con professionalità, abnegazione e senso di appartenenza alle Istituzioni. Da tempo il DAP ha istituito nelle proprie articolazioni una struttura di comunicazione degli eventi trasmessi in tempo reale dagli istituti penitenziari alla sede centrale. Tali comunicazioni, su mia espressa direttiva, sono interamente veicolate anche alla magistratura di Sorveglianza competente, proprio in funzione del ruolo di garante svolto dall’Autorità giudiziaria a favore della tutela dei diritti dei detenuti e al fine di stimolare la maggiore attenzione possibile sulle condizioni dei detenuti e sugli eventi di maggiore rilievo. Nel marzo 2007 è stato istituito un servizio centrale di polizia giudiziaria (NIC) della Polizia Penitenziaria che collabora stabilmente con tutte le Procure della Repubblica e che si avvale della collaborazione delle unità di Polizia Penitenziaria che operano negli istituti. Ovviamente ogni appartenente alla Polizia Giudiziaria, al pari di ogni altro pubblico ufficiale, trasmette all’A.G. ogni segnalazione di reato. Infine, i rapporti con l’Aisi esistono. Essi sono ispirati a leale e trasparente collaborazione e sono regolati da un protocollo la cui esistenza è assolutamente pubblica, formale e legittima, che stabilisce le modalità e i limiti degli scambi informativi nell’ambito delle rispettive competenze.”


fonte: comunicato stampa Dap
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario