MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

  Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Evviva! Evviva! Il Capo Dap finalmente interviene a difesa della Polizia Penitenziaria. Smentito il protocollo segreto di Torrealta

Polizia Penitenziaria - Evviva! Evviva! Il Capo Dap finalmente interviene a difesa della Polizia Penitenziaria. Smentito il protocollo segreto di Torrealta


Notizia del 11/02/2013 - ROMA
Letto (2323 volte)
 Stampa questo articolo


 MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE
 
COMUNICATO
 
 
Roma, 11 febbraio 2013: dichiarazioni del Capo del Dipartimento Giovanni  Tamburino
 
In riferimento alla notizia ANSA dello scorso 6 febbraio, che attribuisce al giornalista Maurizio Torrealta le seguenti parole “Nelle carceri italiane viene applicato un protocollo segreto che obbliga la Polizia Penitenziaria a mantenere il segreto su qualsiasi evento accada all’interno e a riferirlo esclusivamente all’Aisi. L’autorità giudiziaria, finché rimarrà in funzione questo protocollo – conclude Torrealta – sarà esclusa dal controllo delle carceri, violando così i dettami della Costituzione che prevedono che le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”, il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Giovanni Tamburino dichiara quanto segue: “L’affermazione di Torrealta, che attribuisce al Corpo di Polizia Penitenziaria la violazione  di norme nella raccolta di informazioni che avverrebbe sulla base di un protocollo segreto, è assolutamente priva di fondamento. Le generiche quanto infondate affermazioni riportate gettano discredito sull’Amministrazione e sul Corpo di Polizia Penitenziaria che svolge i propri compiti nel rispetto delle norme, con professionalità, abnegazione e senso di appartenenza alle Istituzioni. Da tempo il DAP ha istituito nelle proprie articolazioni una struttura di comunicazione degli eventi trasmessi in tempo reale dagli istituti penitenziari alla sede centrale. Tali comunicazioni, su mia espressa direttiva, sono interamente veicolate anche alla magistratura di Sorveglianza competente, proprio in funzione del ruolo di garante svolto dall’Autorità giudiziaria a favore della tutela dei diritti dei detenuti e al fine di stimolare la maggiore attenzione possibile sulle condizioni dei detenuti e sugli eventi di maggiore rilievo. Nel marzo 2007 è stato istituito un servizio centrale di polizia giudiziaria (NIC) della Polizia Penitenziaria che collabora stabilmente con tutte le Procure della Repubblica e che si avvale della collaborazione delle unità di Polizia Penitenziaria che operano negli istituti. Ovviamente ogni appartenente alla Polizia Giudiziaria, al pari di ogni altro pubblico ufficiale, trasmette all’A.G. ogni segnalazione di reato. Infine, i rapporti con l’Aisi esistono. Essi sono ispirati a leale e trasparente collaborazione e sono regolati da un protocollo la cui esistenza è assolutamente pubblica, formale e legittima, che stabilisce le modalità e i limiti degli scambi informativi nell’ambito delle rispettive competenze.”


fonte: comunicato stampa Dap
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Poliziotto penitenziario travolto da auto mentre era in moto: è ricoverato in gravi condizioni

5 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

6 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

7 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

8 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Riordino, organici dirigenziali: tra eccessi e sottodimensionamenti dei dirigenti della Polizia Penitenziaria

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

9 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

10 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono