MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

  Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Evviva! Evviva! Il Capo Dap finalmente interviene a difesa della Polizia Penitenziaria. Smentito il protocollo segreto di Torrealta

Polizia Penitenziaria - Evviva! Evviva! Il Capo Dap finalmente interviene a difesa della Polizia Penitenziaria. Smentito il protocollo segreto di Torrealta


Notizia del 11/02/2013 - ROMA
Letto (2402 volte)
 Stampa questo articolo


 MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

DIPARTIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA
UFFICIO STAMPA E RELAZIONI ESTERNE
 
COMUNICATO
 
 
Roma, 11 febbraio 2013: dichiarazioni del Capo del Dipartimento Giovanni  Tamburino
 
In riferimento alla notizia ANSA dello scorso 6 febbraio, che attribuisce al giornalista Maurizio Torrealta le seguenti parole “Nelle carceri italiane viene applicato un protocollo segreto che obbliga la Polizia Penitenziaria a mantenere il segreto su qualsiasi evento accada all’interno e a riferirlo esclusivamente all’Aisi. L’autorità giudiziaria, finché rimarrà in funzione questo protocollo – conclude Torrealta – sarà esclusa dal controllo delle carceri, violando così i dettami della Costituzione che prevedono che le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”, il Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Giovanni Tamburino dichiara quanto segue: “L’affermazione di Torrealta, che attribuisce al Corpo di Polizia Penitenziaria la violazione  di norme nella raccolta di informazioni che avverrebbe sulla base di un protocollo segreto, è assolutamente priva di fondamento. Le generiche quanto infondate affermazioni riportate gettano discredito sull’Amministrazione e sul Corpo di Polizia Penitenziaria che svolge i propri compiti nel rispetto delle norme, con professionalità, abnegazione e senso di appartenenza alle Istituzioni. Da tempo il DAP ha istituito nelle proprie articolazioni una struttura di comunicazione degli eventi trasmessi in tempo reale dagli istituti penitenziari alla sede centrale. Tali comunicazioni, su mia espressa direttiva, sono interamente veicolate anche alla magistratura di Sorveglianza competente, proprio in funzione del ruolo di garante svolto dall’Autorità giudiziaria a favore della tutela dei diritti dei detenuti e al fine di stimolare la maggiore attenzione possibile sulle condizioni dei detenuti e sugli eventi di maggiore rilievo. Nel marzo 2007 è stato istituito un servizio centrale di polizia giudiziaria (NIC) della Polizia Penitenziaria che collabora stabilmente con tutte le Procure della Repubblica e che si avvale della collaborazione delle unità di Polizia Penitenziaria che operano negli istituti. Ovviamente ogni appartenente alla Polizia Giudiziaria, al pari di ogni altro pubblico ufficiale, trasmette all’A.G. ogni segnalazione di reato. Infine, i rapporti con l’Aisi esistono. Essi sono ispirati a leale e trasparente collaborazione e sono regolati da un protocollo la cui esistenza è assolutamente pubblica, formale e legittima, che stabilisce le modalità e i limiti degli scambi informativi nell’ambito delle rispettive competenze.”


fonte: comunicato stampa Dap
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

5 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

6 Braccialetti elettronici: bando di gara per il noleggio di 12 apparecchi per i detenuti ai domiciliari

7 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

8 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

9 Ivrea. Si finse morto in cella, poi sputi e insulti alla Polizia Penitenziaria.Detenuto condannato a 5 mesi

10 Funzionario PRAP Sicilia condannato a tre anni di reclusione: turbativa d''asta per i lavori nel carcere dell''Ucciardone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

4 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

5 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

6 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

7 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

8 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

9 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park

10 L’Ordinamento Penitenziario minorile: le inerzie del legislatore