Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Ex Agente di Polizia Penitenziaria vive da tre anni in strada

Polizia Penitenziaria - Ex Agente di Polizia Penitenziaria vive da tre anni in strada


Notizia del 31/01/2014 - RIMINI
Letto (4608 volte)
 Stampa questo articolo


Franco, 48 anni, ex appartenente al Corpo di Polizia Penitenziaria destituita dal servizio per ragioni disciplinari, da tre anni vive in una tenda nascosta in un cespuglio in un parco del centro di Rimini.

 
Come racconta, dopo la perdita del suo lavoro, ha fatto un po’ di tutto, ma da tre anni non riesce più a trovarne, e non riuscendo a pagare l’affitto dell’appartamento, ha preferito andarsene prima di subire la vergogna dello sfratto. “Ho fatto l’operaio, l’inserviente, lo stagionale l’ultima volta nell’estate 2011 a Milano Marittima, e mille lavori diversi”. Non vuole rivelare il proprio cognome, ma si lascia fotografare.
 
Franco è nato a Genova ed è stato cresciuto da una famiglia adottiva; ha vissuto con la madre a Santarcangelo per 38 anni, fino a quando la madre è mancata. “Non sono un clochard,  non ho mai chiesto l’elemosina. Qualche volta sono andato alla mensa della Caritas, ma non ci vado volentieri. A volte incontro ex carcerati che ho conosciuto quando lavoravo come agente”. Ma come si mantiene senza avere introiti? “All’inizio mi hanno aiutato gli amici poi con il passare del tempo le cose si sono fatte più difficili. Ma ho trovato anche comprensione.
 
Ho subìto un controllo del Corpo forestale, me ne sono andato dal mio rifugio precedente, spostandomi poco lontano”. Nella sua tenda non c’è acqua potabile, né gas; unica cosa un fornellino. “Mi arrangio, ma d’inverno è dura, soprattutto quando ci si ammala e le medicine necessarie non le passa la mutua. Ho subito anche un furto”. Franco non ha chiesto un alloggio popolare: “Tanto li danno agli stranieri, e poi sono sano, non ho malattie né figli a carico, non me lo trovano”. Il Comune, sollecitato dal consigliere Pazzaglia, gli aveva proposto tre mesi di alloggio nell’albergo sociale. “Ho rifiutato: devi rientrare alle 23, non puoi fumare né scaldarti un caffé, non fa per me. So che il lavoro è una chimera per tanti, ma io sono disposto a qualunque mansione. 
 
Fonte: www.ilrestodelcarlino.it
STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

4 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

5 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

6 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

7 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta