Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Ex NAR Belsito tenta la fuga da Secodigliano, ma i Poliziotti penitenziari lo stavano guardando in diretta tv

Polizia Penitenziaria - Ex NAR Belsito tenta la fuga da Secodigliano, ma i Poliziotti penitenziari lo stavano guardando in diretta tv


Notizia del 09/02/2016 - NAPOLI
Letto (4376 volte)
 Stampa questo articolo


Come in un film. Ha tentato la fuga dal carcere con le lenzuola annodate Pasquale Belsito, anni 53, ex-militante dei Nuclei Armati Rivoluzionari in cella da quindici anni, da quando, nell’estate del 2001, fu arrestato a Madrid. L’ex-Nar, che era recluso nel carcere di Secondigliano, ha cercato di fuggire con una corda, ma è stato bloccato dagli agenti della Polizia Penitenziaria del carcere campano.

Secondo la ricostruzione fatta dagli agenti, Belsito ha arrotolato una corda rudimentale stretta intorno alenzuola e strofinacci e si è calato dalla finestra, all’ora di pranzo, quando, in genere, i viali del carcere sono semi deserti.

La fune di fortuna ha retto ed il cinquantatreenne è riuscito a calarsi in un cortile interno al complesso penitenziario senza tuttavia rendersi conto che gli agenti stavano seguendo in diretta il suo tentativo di fuga e lo hanno bloccato sequestrando, poi, la corda e le lenzuola usate per la fuga.

Ora Belsito è recluso in isolamento, in attesa che, nelle prossime ore, si riunisca il consiglio di disciplina dell’istituto penitenziario di Secondigliano che esaminerà la vicenda per valutare eventuali provvedimenti da adottare.

Non è la prima vola che Belsito fugge in maniera così rocambolesca. Militante nel quartiere romano dellaBalduina insieme, fra gli altri, al pentito Walter Sordi, organizza una serie di rapine. Raggiunto da un ordine di cattura per la strage di Bologna, Belsito fugge in Libano per arruolarsi nella Falange Maronita. Fermato all’aeroporto di Beirut si sottrae all’arresto proprio fuggendo da una finestra.

Entrerà nelle file dei Nar proprio al suo rientro in Italia ricominciando con il ciclo delle rapine e, secondo l’accusa, sarà proprio lui a uccidere Luca Perucci, militante di Terza posizione considerato, dai Nar, un traditore. Belsito si troverà inoltre coinvolto nella sparatoria con la Polizia Stradale sulla Flaminia, all’altezza del Labaro, dove morirà Alessandro Alibrandi. Proprio per vendicare Alibrandi, il giorno dopo Belsito, assieme a Ciro Lai, sparerà in piazzale Ostiense, a Roma, a due carabinieri uno dei quali, Romano Radicimorì per le ferite riportate. Fuggito, Belsito sarà arrestato vent’anni dopo, nel 2001 a Madrid.

secoloditalia.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

4 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

5 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

6 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

7 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

8 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

9 Gratteri sulle indagini del Cara di Crotone: mi meraviglia che l''agente penitenziario arrestato sia solo ai domiciliari

10 Era considerato un detenuto modello il rapinatore ucciso a Pisa: sparò anche ai Carabinieri ad altezza uomo


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento