Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Familiari di Bernardo Provenzano: ricorreremo alla Corte europea dei diritti dell'uomo

Polizia Penitenziaria - Familiari di Bernardo Provenzano: ricorreremo alla Corte europea dei diritti dell'uomo


Notizia del 21/05/2013 - ROMA
Letto (1327 volte)
 Stampa questo articolo


Si rivolgeranno alla corte europea per i diritti dell’uomo di Strasburgo. I legali del super boss Bernardo Provenzano annunciano battaglia. Dopo le immagini esclusive del super boss dei corleonesi registrate lo scorso dicembre, dalle telecamere di sorveglianza del penitenziario di Parma, dove il boss è detenuto in regime di 41 bis, Rosalba Di Gregorio, l’avvocato del boss, annuncia che chiederanno la condanna dell’Italia perché “è incostituzionale che un quasi vegetale venga ancora tenuto al carcere duro”.

Il video di Bernardo Provenzano sarà trasmesso nel corso della puntata di ‘Servizio Pubblico’, in onda il giovedì su La7. Nelle immagini si vede il super boss dei corleonesi quasi irriconoscibile, con un berretto di lana in testa, apparentemente non in grado di capire quello che la moglie e il figlio gli dicono mentre lo visitano nel carcere di Parma.

Il video è stato consegnato dalla Direzione dell’amministrazione penitenziaria alla Procura di Palermo, ha aperto un’inchiesta sulla frase pronunciata dal boss in cui afferma di essere stato picchiato in carcere. Secondo la difesa verranno mandati anche altri video a Strasburgo, già acquisiti dalla Procura di Palermo. I legali avevano presentato istanza, nei giorni scorsi, di sospensione della pena, ma il tribunale di sorveglianza di Bologna aveva rigettato l’istanza. Secondo i giudici Provenzano riceverebbe in cella tutta l’assistenza medica necessaria.

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

5 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

6 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

6 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Diventa anche tu Capo del DAP!