Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Fiamme nel carcere di Pesaro: detenuto incendia la cella e minaccia Poliziotti insieme a connazionali magrebini

Polizia Penitenziaria - Fiamme nel carcere di Pesaro: detenuto incendia la cella e minaccia Poliziotti insieme a connazionali magrebini


Notizia del 25/03/2015 - PESARO E URBINO
Letto (1611 volte)
 Stampa questo articolo


È la sesta volta in cinque mesi, infatti, che si ripetono episodi in cui i detenuti appiccano incendi, danneggiano i locali e aggrediscono i Poliziotti penitenziari. Fiamme e violenza al carcere di Villa Fastiggi, il Sappe, il sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria, lancia l'allarme. 

Il segretario generale del Sappe, Donato Capece, parla di un fenomeno «inquietante, alimentato dall'effetto emulativo che ha ormai assunto le proporzioni dell'emergenza». Il copione si è ripetuto nella tarda mattinata di lunedì scorso quando un detenuto 29enne di origine magrebina, con la complicità di altri due connazionali (uno dei quali già protagonista di episodi simili), si è reso responsabile dei reati di incendio, danneggiamento, violenza, minaccia a pubblico ufficiale e detenzione di armi da taglio. «Il soggetto - spiega Capece - era stato allontanato da altre carceri regionali e assegnato a Pesaro con il marchio della pericolosità.

Una assegnazione che vede Villa Fastigi ricevere sempre i detenuti più problematici, con gravi ricadute sul servizio della Polizia Penitenziaria. L'episodio di lunedì è l'ennesima tragedia evitata dal coraggio e dalla professionalità degli uomini che lavorano a Villa Fastiggi ma restano i grossi dubbi sull'amministrazione penitenziaria regionale a causa di una confusionaria politica di gestione, movimentazione e assegnazione dei detenuti».

ilmessaggero.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE MARCHE
Statistiche carceri Regione Marche







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Arretrati a Forze dell''Ordine, bidelli e docenti: ecco data ufficiale e importi

4 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

7 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

8 I radicali difendono la Direttrice di Poggioreale:Pessimo il servizio delle Iene. La cella zero non esiste più

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il Ministro Orlando, la riforma penitenziaria e il depotenziamento del GOM

2 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

3 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

4 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

5 La perquisizione straordinaria

6 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

7 Lo stress dell’agente penitenziario: momento ancora possibile di cambiamento

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Video: detenuti che puliscono i parchi di Roma accompagnati dalla Polizia Penitenziaria

10 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco