Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Folla inferocita sfonda i cancelli del carcere indiano e uccide presunto stupratore

Polizia Penitenziaria - Folla inferocita sfonda i cancelli del carcere indiano e uccide presunto stupratore


Notizia del 08/03/2015 - ESTERO
Letto (1235 volte)
 Stampa questo articolo


Una folla di migliaia di persone in India ha ucciso in un linciaggio un presunto stupratore dopo averlo tirato fuori a forza dal carcere in cui era detenuto a Dipamur, nello Stato nordorientale di Nagaland. Lo riferisce all'Hindustan Times il capo della polizia locale, Meren Jamir, aggiungendo che negli scontri scoppiati con la polizia sono anche rimaste ferite 20 persone. L'episodio risale a ieri sera: la folla ha trascinato fuori dal penitenziario Syed Farid Khan, che era accusato di avere commesso uno stupro la scorsa settimana, e dopo averlo ucciso ha legato il cadavere alla torre dell'orologio di Dipamur, doveva avevano intenzione di ucciderlo in pubblico se non fosse morto prima strada facendo nel percorso dal carcere, che dista sette chilometri dalla torre.

A Dipamur ieri erano vietati i raduni per le strade dopo che un gruppo di persone mercoledì aveva dato fuoco a 20 negozi appartenenti a stranieri per protestare proprio contro il presunto stupro commesso da Khan, che proviene dalla vicina provincia di Assam. Il direttore generale della polizia provinciale, L·L. Doungel, secondo quanto riporta l'Indian Express ha definito "nefasta" l'attuale situazione in città.

Questo episodio giunge in mezzo alla polemica scoppiata in questi giorni dopo che la Bbc ha mandato in onda un documentario controverso sullo stupro e la morte di una giovane avvenuto nel 2012; il documentario ha suscitato critiche perché includeva un'intervista in cui uno dei condannati, in prigione, accusava dell'accaduto la vittima. Lo stupro e la morte della ragazza nel 2012 provocò proteste senza precedenti per la situazione delle donne in India e costrinse il governo a inasprire le pene per reati sessuali.

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

8 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

9 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni

10 Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP