Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Forlì, calvario per il nuovo carcere: ritardi su ritardi. Se ne riparla a metà 2016

Polizia Penitenziaria - Forlì, calvario per il nuovo carcere: ritardi su ritardi. Se ne riparla a metà 2016


Notizia del 09/09/2014 - FORLÌ-CESENA
Letto (2302 volte)
 Stampa questo articolo


Difficoltà delle imprese aggiudicatarie, burocrazia ministeriale, bonifiche belliche, reperti sotto la tutela della Soprintendenza archelogica: c'è tutto l'armamentario delle lungaggini italiane dietro l'ulteriore ritardo nella realizzazione del nuovo carcere al Quattro. Le opere, dopo i vari rinvii, sarebbero dovute essere pronte a metà 2015, ma prima del 2016 del nuovo carcere non se ne parla. Ad ora il secondo lotto, quello più importante, con le celle detentive, è stato realizzato appena per il 10 percento.

E' quanto viene reso noto in Parlamento dalla risposta data alla Camera dei Deputati dal Sottosegretario al Ministero della Giustizia Cosimo Maria Ferri all'interpellanza presentata dall' onorevole Bruno Molea di Scelta Civica. Ad ora solo il primo intervento risulta completato, per una spesa complessiva di circa 7,5 milioni di euro, che comprende la sistemazione dell’area per la realizzazione dell’Istituto penitenziario; la realizzazione della recinzione perimetrale; la realizzazione di parte degli alloggi di servizio, degli edifici tecnologici e di servizio e delle reti impiantistiche.

Il secondo, per una spesa complessiva di circa 31,5 milioni di euro - comprende la realizzazione del muro di cinta; della caserma agenti; degli edifici detentivi e logistici. I lavori sono in fase di esecuzione e la loro completa realizzazione era prevista per il 3 marzo 2015;. “Sennonchè – riporta la risposta del Ministero - diverse sopravvenienze hanno comportato rallentamenti nell’esecuzione delle opere. Nel corso degli scavi propedeutici - condotti sotto la vigilanza archeologica della competente Soprintendenza – sono state, difatti, rinvenute preesistenze archeologiche, che necessitano di rilievi e successive rimozioni prima della prosecuzione delle operazioni sino alle quote di imposta delle fondazioni. Ulteriori ritardi sono stati determinati da vicende societarie che hanno investito le ditte appaltatrici attualmente in concordato. L’iniziale progetto, inoltre, è stato interessato da varianti per fare fronte alla necessità, rappresentata dal Dipartimento della Amministrazione Penitenziaria, di incrementare la recettività della Casa Circondariale”.

Inoltre “l’esecuzione delle opere è rimasta sospesa dal 22 maggio 2013 al 22 maggio 2014 a causa del rinvenimento di un ordigno bellico, e della conseguente esecuzione di operazioni di bonifica. Le opere non potranno, pertanto, essere ultimate prima del dicembre 2015. Attualmente sono in corso di esecuzione i lavori attinenti alle strutture dei vari corpi di fabbrica, e lo stato di avanzamento del lavoro si aggira intorno al 10% circa dell'importo dell'appalto”.

Infine “il terzo intervento, per una spesa complessiva di 20 milioni di euro, comprende il completamento dell’opera; completamento e realizzazione di nuovi alloggi; completamento e realizzazione di ulteriori edifici detentivi; completamento della sistemazione dell’area esterna. La consegna dei lavori è stata operata il 19 novembre 2013, e la data stimata di conclusione delle opere era prevista per la fine del mese di luglio 2015. Anche in questo caso stati sospesi a causa del rinvenimento di materiale bellico, con conseguente necessità di bonifica e provvedimento militare autorizzativo. L'andamento temporale dei due appalti è, dunque, pressoché analogo e, pertanto, la data di ultimazione è prevista per entrambi nel dicembre 2015”.

Annuncio promozionale

L’importo complessivo di spesa è allo stato determinato in 59 milioni di euro, mentre la consegna del nuovo Istituto non potrà essere operata prima della fine di giugno 2016.

forlitoday

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Una procura massonica guidata all''epoca da Giovanni Tinebra: lo sfogo di Fiammetta Borsellino

2 Ispettore della Polizia Penitenziaria disarma migrante che minacciava i passanti nella stazione di Napoli

3 Ecco come Carabinieri e Polizia Penitenziaria hanno riacciuffato i tre evasi dal carcere di Barcellona PG

4 Detenuti protestano in nome di Allah: frattura al braccio per un Agente e altri Poliziotti penitenziari feriti nel carcere di Verona

5 Centotrentaseiesimo arresto di un Agente Penitenziario libero dal servizio: in dieci anni recuperata refurtiva per 70mila euro

6 Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

7 Santi Consolo totalmente inadeguato al suo ruolo e carceri fuori controllo: conferenza stampa al Senato

8 Uccise anche il Generale Dalla Chiesa: ora Antonino Madonia vuole lo sconto di pena per trattamento inumano in carcere e la Cassazione la ritiene una legittima richiesta

9 Nostro fratello Mormile ucciso dall''accordo tra DAP e servizi segreti: testimone di colloqui tra Stato e boss mafiosi nel carcere di Parma

10 Cassazione conferma condanna ad ex Agente penitenziario: ricevette 500 euro in cambio di un telefonino ad un detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Riordino delle carriere: le tabelle e tutto quello che c’è da sapere

2 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta uno degli evasi di Barcellona P.G.

3 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria cattura Johnny lo Zingaro. Operazione "Il biondino"

4 Altro successo del NIC: presi tutti gli evasi di Barcellona PG

5 Tutti i Sindacati della Polizia Penitenziaria interrompono le relazioni con il DAP e chiedono incontro con il Ministro Andrea Orlando

6 Il malessere del Corpo in una lettera a un quotidiano di Alessandria

7 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta i favoreggiatori dell''evasione di Rebibbia

8 Cattura di Johnny lo zingaro: Ministro Minniti si congratula con Polizia di Stato e Polizia Penitenziaria. Il video dell''arresto

9 Le discutibili relazioni tra Dap, Radicali e Associazioni di Volontariato denuciate dal Senatore Di Maggio

10 Lettera aperta di Capece a Rita Bernardini