Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Fumo passivo in carcere: salute a rischio per polziotti penitenziari e detenuti

Polizia Penitenziaria - Fumo passivo in carcere: salute a rischio per polziotti penitenziari e detenuti


Notizia del 24/06/2012 - ROMA
Letto (2003 volte)
 Stampa questo articolo


"Decine di migliaia di operatori penitenziari e detenuti ad alto rischio cancro per la continua esposizione al fumo passivo". Lo denuncia il Sappe, il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria. Il Sappe sottolinea che ''oltre 90.000 persone tra detenuti ed operatori penitenziari inalano giornalmente fumo passivo proveniente dalle sigarette dei detenuti fumatori. Si vuole ricordare - precisa in una nota - che il 10 gennaio 2005 e' entrato in vigore il divieto di fumo in tutti i locali pubblici , ai sensi dell' dell'art. 51 della legge 16 Gennaio 2003, n. 3 'Tutela della salute dei non fumatori'".

"Tale legge - denuncia il Sappe - non vale per le carceri nazionali ove a tutt'oggi, senza che l'amministrazione penitenziaria abbia preso uno straccio di provvedimento, nelle sezioni detentive dove sono rinchiusi i detenuti, oppure sui furgoni che li trasportano, si fuma liberamente''. ''L'unica cosa che hanno fatto i signori dirigenti del Dap e' stata quella di emanare una circolare, inapplicata, in cui si invita a dividere i detenuti fumatori da quelli non fumatori. Cosa impossibile, considerato il sovraffollamento delle carceri e la mancanza di un qualsiasi spazio. Tutto cio' senza prevedere alcun presidio a tutela della salute dei poliziotti penitenziari".

''Il personale di Polizia Penitenziaria che lavora nelle sezioni detentive alla stregua di detenuti non fumatori, e' costretto a respirare per 8/9 ore il fumo passivo emanato dai detenuti fumatori. Il Sappe - aggiunge la nota - non puo' continuare ad accettare che la Polizia Penitenziaria oltre a dover lavorare in situazioni disastrose a causa della gravissima situazione che investe le carceri nazionali debba anche contrarre malattie di ogni genere che incidono ed incideranno in maniera peggiorativa sulla loro salute''.

Il sindacato sta quindi ''approntando una serie di ricorsi da trasmettere alla magistratura penale ed a quella amministrativa contro l'amministrazione penitenziaria, affinche' ponga in essere tutte le misure ritenute necessarie a tutela della salute dei detenuti nonche' di tutti gli operatori penitenziari".  

Adnkronos

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

9 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

10 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna