Aprile 2020
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2020  
  Archivio riviste    
Fumo passivo in carcere: salute a rischio per polziotti penitenziari e detenuti

Polizia Penitenziaria - Fumo passivo in carcere: salute a rischio per polziotti penitenziari e detenuti


Notizia del 24/06/2012 - ROMA
Letto (2355 volte)
 Stampa questo articolo


"Decine di migliaia di operatori penitenziari e detenuti ad alto rischio cancro per la continua esposizione al fumo passivo". Lo denuncia il Sappe, il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria. Il Sappe sottolinea che ''oltre 90.000 persone tra detenuti ed operatori penitenziari inalano giornalmente fumo passivo proveniente dalle sigarette dei detenuti fumatori. Si vuole ricordare - precisa in una nota - che il 10 gennaio 2005 e' entrato in vigore il divieto di fumo in tutti i locali pubblici , ai sensi dell' dell'art. 51 della legge 16 Gennaio 2003, n. 3 'Tutela della salute dei non fumatori'".

"Tale legge - denuncia il Sappe - non vale per le carceri nazionali ove a tutt'oggi, senza che l'amministrazione penitenziaria abbia preso uno straccio di provvedimento, nelle sezioni detentive dove sono rinchiusi i detenuti, oppure sui furgoni che li trasportano, si fuma liberamente''. ''L'unica cosa che hanno fatto i signori dirigenti del Dap e' stata quella di emanare una circolare, inapplicata, in cui si invita a dividere i detenuti fumatori da quelli non fumatori. Cosa impossibile, considerato il sovraffollamento delle carceri e la mancanza di un qualsiasi spazio. Tutto cio' senza prevedere alcun presidio a tutela della salute dei poliziotti penitenziari".

''Il personale di Polizia Penitenziaria che lavora nelle sezioni detentive alla stregua di detenuti non fumatori, e' costretto a respirare per 8/9 ore il fumo passivo emanato dai detenuti fumatori. Il Sappe - aggiunge la nota - non puo' continuare ad accettare che la Polizia Penitenziaria oltre a dover lavorare in situazioni disastrose a causa della gravissima situazione che investe le carceri nazionali debba anche contrarre malattie di ogni genere che incidono ed incideranno in maniera peggiorativa sulla loro salute''.

Il sindacato sta quindi ''approntando una serie di ricorsi da trasmettere alla magistratura penale ed a quella amministrativa contro l'amministrazione penitenziaria, affinche' ponga in essere tutte le misure ritenute necessarie a tutela della salute dei detenuti nonche' di tutti gli operatori penitenziari".  

Adnkronos

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

2 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

6 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

7 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Lavoro di Stato

3 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

4 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

5 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

6 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

7 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)