Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Fumo passivo nelle carceri: a breve la sentenza della prima richiesta risarcimento danni per decesso Poliziotto

Polizia Penitenziaria - Fumo passivo nelle carceri: a breve la sentenza della prima richiesta risarcimento danni per decesso Poliziotto


Notizia del 23/09/2013 - LECCE
Letto (2767 volte)
 Stampa questo articolo


Il Sappe, sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria, chiede uno stop al fumo nelle carceri. A Roma la causa di risarcimento per un poliziotto leccese morto a Lecce per danni da fumo passivo.

“E’ notizia di ieri che in Gran Bretagna hanno deciso di vietare l’uso delle sigarette nelle carceri per evitare migliaia di cause per il risarcimento dei danni provocati a lavoratori e detenuti non fumatori, mentre in Italia si registra la completa indifferenza da parte dei Ministri della Giustizia e della Salute e del Capo del DAP, che sollecitati dal SAPPE, sindacato autonomo Polizia Penitenziaria fanno finta di nulla”.

Così Federico Pilagatti, segretario nazionale del Sappe, denuncia le condizioni di lavoro e i rischi per la salute del personale penitenziario, sottoposto suo malgrado ai danni del fumo passivo. Un problema dagli effetti devastanti che ha già fatto pagare un prezzo altissimo ad un poliziotto penitenziario leccese di 42 anni, morto per tumore ai polmoni nonostante non avesse mai fumato. L'uomo, costretto a lavorare otto ore al giorno a contatto con il fumo passivo delle sigarette dei detenuti fumatori, ha lasciato una moglie e due figli. La sua causa si discuterà a breve presso il tribunale di Roma. Si tratta della prima udienza di risarcimento dei danni per un poliziotto penitenziario salentino.
“Ogni giorno” spiega Pilagatti, “decine di migliaia di persone sono costrette nelle carceri italiane a vivere e lavorare inalando il fumo passivo rilasciato dalle sigarette dei detenuti che possono tranquillamente acquistarle e fumarle".

"E’ una condanna a morte" conclude "poiché il fumo a differenza del gas si insinua nel corpo e lo distrugge. Ora basta, se non sentiranno la nostre ragione inviteremo tutti i poliziotti a richiedere di non lavorare nelle sezioni detentive fino a quando non verranno messe a norma, nonché inonderemo con decine di migliaia di ricorsi tribunali e tar, con la richiesta di risarcimento dei danni provocati dal fumo passivo”.

leccesette.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

3 Tentativo di rivolta dei detenuti magrebini nel carcere di Prato: bloccato accesso alla terza sezione con brande

4 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

5 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

6 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

7 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

8 Poliziotto penitenziario aggredito con bastoni da detenuto nel carcere di Napoli Secondigliano

9 Skype per i detenuti ed estremismo islamico: il Sappe lancia l''allarme per i possibili utilizzi

10 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Antonio Muredda, Agente di Custodia ucciso il 22 agosto 1983

2 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Le proteste pretestuose

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!