Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Garante detenuti Piacenza: detenuti ossessionati da indulto e amnistia, ma i problemi sono altri

Polizia Penitenziaria - Garante detenuti Piacenza: detenuti ossessionati da indulto e amnistia, ma i problemi sono altri


Notizia del 16/10/2013 - PIACENZA
Letto (1446 volte)
 Stampa questo articolo


Garante dei detenuti di Piacenza: amnistia e indulto ossessione dei detenuti ma i problemi sono altri.

“Non sono contrario in linea generale all’amnistia e all’indulto, ma in questo momento sono solo dei palliativi per mascherare tante lacune di tipo strutturale”.

A dirlo è il professor Alberto Gromi, garante dei detenuti di Piacenza, uomo che da anni conosce al meglio la realtà carceraria delle Novate. Per Gromi, prima di parlare di amnistia e indulto, andrebbero risolte altre questioni. “In questo momento il dibattito che si è innescato a livello parlamentare maschera l’incapacità di intervenire in modo effettivo sui problemi del carcere. Amnistia e indulto hanno senso se sono inseriti in un contesto di sistema, in cui si fanno interventi strutturali.

Ad esempio: il carcere ha una legge penitenziaria che è applicata forse per il 30%. Non costerebbe nulla applicarla al 100%, si risolverebbero tante questioni. In carcere servono lavoro, scuola e formazione professionale. In questi anni sono stati ridotti drasticamente i finanziamenti per il lavoro in carcere. La scuola è l’ultimo gradino di tutta la struttura scolastica regionale e nazionale. Quando si deve tagliare qualcosa in organico, si taglia sul carcere. La formazione professionale è inesistente.

Se non si pensa a tutto questo, amnistia e indulto è polvere begli occhi della gente. Il governo ha la preoccupazione che a maggio l’Italia verrà sanzionata dalla Corte europea dei diritti dell’Uomo, allora corre a mettere toppe”. Per quanto riguarda il problema del sovraffollamento, “nel carcere di Piacenza è superato. Non ci sono celle con detenuti stipati”. Gromi parla tutte le settimane con i detenuti e rivela che “da quando si parla di amnistia e indulto, continuano a chiedere con insistenza. E’ diventata una ossessione”.

“Il governo deve intervenire, l’opinione pubblica deve pretendere un intervento significativo di rieducazione. Oggi nel carcere la sicurezza ha il sopravvento sulla rieducazione che è uno strumento per garantire la sicurezza”.

piacenza24.eu

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

2 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

3 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

4 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

5 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

6 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Anziano sorpreso a tagliare le piante davanti al carcere: la figlia non riusciva a parlare bene con il marito detenuto

10 Detenuti ottenevano misure alternative per lavorare, ma le ditte erano false e il lavoro inesistente


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

3 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria

10 Riforma penitenziaria di fine legislatura, che forse favorisce solo il solito Gattopardo