Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Generale Mori rifiuta udienza al Copasir su protocollo Farfalla: nelle prossime audizioni Giovanni Tinebra

Polizia Penitenziaria - Generale Mori rifiuta udienza al Copasir  su protocollo Farfalla: nelle prossime audizioni Giovanni Tinebra


Notizia del 24/10/2014 - ROMA
Letto (1634 volte)
 Stampa questo articolo


L’ex direttore del Sisde Mario Mori si è rifiutato di essere ascoltato in audizione dal Copasir, il comitato parlamentre di controllo sui servizi segreti, riguardo alle operazioni Farfalla e Rientro, condotte insieme al Dipartimento per l’amministrazione penitenziaria del ministero della Giustizia per avvicinare alcuni detenuti in regime di 41 bis. “E’ molto semplice”, ha spiegato il generale all’Ansa. “Siccome l’operazione ‘Farfalla’ fa parte del processo sulla trattativa, la mia intenzione è parlarne in quel processo e non voglio anticipare le mie mosse in un’altra sede”.

Nel processo sulla trattativa Stato-mafia, Mori è imputato per  violenza o minaccia al corpo politico dello Stato, con l’aggravante dell’articolo 7, per aver favorito Cosa nostra. Il suo gran rifiuto è un caso politico: “E’ inaccettabile se ciò avvenisse”, affermano i parlamentari del M5S in una dichiarazione congiunta. “E’ inimmaginabile che ci si possa rifiutare di comparire dinnanzi a una istituzione dello Stato che indaga su vicende delicatissime per la storia del Paese”. L’audizione  è in calendario la settimana prossima. 

“Ho parlato con il generale Mori per invitarlo a partecipare all’audizione”, dice all’Adnkronos Giacomo Stucchi, presidente del Copasir. “Il generale mi ha anticipato la sua contrarietà, giustificandola con esigenze legate alla sua strategia difensiva per i procedimenti in cui è coinvolto. Gli ho comunicato che gli avrei fatto pervenire la richiesta in modo ufficiale, cosa che ho già fatto. Attendiamo da lui una risposta ufficiale e formale”. Aggiunge Stucchi: “Pur rispettando le sue idee, mi auguro che Mori valuti attentamente la nostra richiesta, anche perché per un lungo periodo è stato direttore di un pezzo importante della nostra Intelligence, e proprio nel periodo che è oggetto di indagine del Copasir”.

Dopo quelle dei giorni scorsi, un’altra serie di audizioni sul Protocollo Farfalla è in programma la prossima settimana al Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica. Martedì il Comitato ascolterà i pm Maria Monteleone e Erminio Amelio,che nel 2006 hanno indagato l’ex funzionario del Dap, Salvatore Leopardi accusato di aver girato al Sisde – tagliando fuori l’autorità giudiziaria – notizie raccolte sul camorrista Antonio Cutolo. Mercoledì sarà la volta di uno dei due protagonisti principali dell’accordo, insieme all’ex direttore del Sisde Mario Mori: l’ex direttore del Dap, Giovanni Tinebra. Giovedì toccherà all’ex capo della polizia, Gianni De Gennaro e al generale Pasquale Angelosanto, ex collaboratore di Mori al Ros ed al Sisde.

Il Fatto Quotidiano

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

2 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria