Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Gigi Riva indagato per falso dopo la visita in carcere: è colpa del deputato Pili (PDL)

Polizia Penitenziaria - Gigi Riva indagato per falso dopo la visita in carcere: è colpa del deputato Pili (PDL)


Notizia del 10/04/2013 - CAGLIARI
Letto (1721 volte)
 Stampa questo articolo


In un carcere, Gigi Riva, c’era già stato da calciatore, quando andava a incontrare i giovani per dare loro un messaggio di speranza, e certo non pensava che una visita ad un recluso lo avrebbe messo nei guai. Ora però “Rombo di tuono”, un’icona di sportività, si trova indagato per falso ideologico dalla Procura di Cagliari per aver chiesto di vedere nel febbraio scorso il presidente del Cagliari, Massimo Cellino, nel carcere di Buoncammino. Nell’inchiesta sono indagati anche il deputato del Pdl, Mauro Pili, che secondo Riva sarebbe il responsabile del pasticcio per averlo fatto entrare con lui nel penitenziario, e l’editore de L’Unione Sarda, Sergio Zuncheddu.

L’ex attaccante è stato sentito ieri in Tribunale dal pm Gaetano Porcu, che coordina le indagini sulle visite a Cellino, e avrebbe già chiarito tutto in un’ora di colloquio. «È una vicenda ridicola - ha commentato oggi - e tutta la colpa è di Pili. Non capisco il suo comportamento, se mi avesse detto che non si poteva entrare non lo avrei fatto. Ha compilato lui le schede all’ingresso facendomi passare come suo portaborse, io ho solo firmato e son finito nei guai...». Cellino, arrestato il 14 febbraio per peculato e falso nell’inchiesta sulla realizzazione dello stadio Is Arenas, si trovava in carcere da alcuni giorni quando Riva, appreso che Pili era già stato a trovarlo, chiese al deputato di poterlo accompagnare. Un gesto spontaneo di solidarietà tanto più significativo visto che tra il presidente rossoblu’ e Cellino non è mai corso buon sangue, e che ha avuto una conseguenza inattesa.

A far scattare l’indagine è stata una segnalazione del direttore del carcere in cui venivano elencati incontri e modalità di ingresso da parte del deputato Pili e degli accompagnatori. La presenza di Riva non poteva certo passare inosservata, come ha fatto notare al pm il suo legale, Massimiliano Ravenna: «Nessuno poteva pensare che avesse una identità diversa, che fosse un collaboratore o un accompagnatore del deputato. Riva è conosciuto ovunque, quindi non si è posto alcun problema. Era convinto che si potesse fare senza intoppi». Non era così, ma questa vicenda un po’ amara non scalfisce certo l’immagine della leggenda del Cagliari.

www.lastampa.it

Gigi Riva entra in carcere per visitare il presidente del Cagliari Cellino, aperta inchiesta per falso

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?