Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Gigi Riva indagato per falso dopo la visita in carcere: è colpa del deputato Pili (PDL)

Polizia Penitenziaria - Gigi Riva indagato per falso dopo la visita in carcere: è colpa del deputato Pili (PDL)


Notizia del 10/04/2013 - CAGLIARI
Letto (1970 volte)
 Stampa questo articolo


In un carcere, Gigi Riva, c’era già stato da calciatore, quando andava a incontrare i giovani per dare loro un messaggio di speranza, e certo non pensava che una visita ad un recluso lo avrebbe messo nei guai. Ora però “Rombo di tuono”, un’icona di sportività, si trova indagato per falso ideologico dalla Procura di Cagliari per aver chiesto di vedere nel febbraio scorso il presidente del Cagliari, Massimo Cellino, nel carcere di Buoncammino. Nell’inchiesta sono indagati anche il deputato del Pdl, Mauro Pili, che secondo Riva sarebbe il responsabile del pasticcio per averlo fatto entrare con lui nel penitenziario, e l’editore de L’Unione Sarda, Sergio Zuncheddu.

L’ex attaccante è stato sentito ieri in Tribunale dal pm Gaetano Porcu, che coordina le indagini sulle visite a Cellino, e avrebbe già chiarito tutto in un’ora di colloquio. «È una vicenda ridicola - ha commentato oggi - e tutta la colpa è di Pili. Non capisco il suo comportamento, se mi avesse detto che non si poteva entrare non lo avrei fatto. Ha compilato lui le schede all’ingresso facendomi passare come suo portaborse, io ho solo firmato e son finito nei guai...». Cellino, arrestato il 14 febbraio per peculato e falso nell’inchiesta sulla realizzazione dello stadio Is Arenas, si trovava in carcere da alcuni giorni quando Riva, appreso che Pili era già stato a trovarlo, chiese al deputato di poterlo accompagnare. Un gesto spontaneo di solidarietà tanto più significativo visto che tra il presidente rossoblu’ e Cellino non è mai corso buon sangue, e che ha avuto una conseguenza inattesa.

A far scattare l’indagine è stata una segnalazione del direttore del carcere in cui venivano elencati incontri e modalità di ingresso da parte del deputato Pili e degli accompagnatori. La presenza di Riva non poteva certo passare inosservata, come ha fatto notare al pm il suo legale, Massimiliano Ravenna: «Nessuno poteva pensare che avesse una identità diversa, che fosse un collaboratore o un accompagnatore del deputato. Riva è conosciuto ovunque, quindi non si è posto alcun problema. Era convinto che si potesse fare senza intoppi». Non era così, ma questa vicenda un po’ amara non scalfisce certo l’immagine della leggenda del Cagliari.

www.lastampa.it

Gigi Riva entra in carcere per visitare il presidente del Cagliari Cellino, aperta inchiesta per falso

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Agente penitenziario ucciso da tre batteri in ospedale: alla vedova un milione di euro di risarcimento

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 Detenuto tunisino accusa dieci Agenti penitenziari di lesioni a San Vittore. E'' in carcere per tentato omicidio e accusò altri Agenti di Velletri

9 Boss della camorra ordinarono omicidi dal carcere di Poggioreale con un telefonino introdotto da un Poliziotto penitenziario

10 Assolti i cinque Poliziotti penitenziari accusati di pestaggio a Velletri: totale inattendibilità del detenuto tunisino che li aveva accusati


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Carceri, mille leggi per un solo risultato: torna il sovraffollamento

3 In ricordo dell’Assistente Capo Benedetto Lo Cascio

4 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

5 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

6 Mobilità sedi extra moenia, ovvero la deportazione della Polizia Penitenziaria dal Ghetto del DAP

7 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

8 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

9 Evasione di Favignana: “Non importa quanto vai piano, l''importante è che non ti fermi"

10 Amministrazione penitenziaria in piena zona retrocessione. Ci vorrebbe Zamparini con i suoi tanti esoneri