Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Gioielliere uccide in casa sua l'evaso Valentin Frrokaj: ultima evasione da Pagliarelli

Polizia Penitenziaria - Gioielliere uccide in casa sua l'evaso Valentin Frrokaj: ultima evasione da Pagliarelli


Notizia del 25/11/2015 - MILANO
Letto (7059 volte)
 Stampa questo articolo


«Legittima difesa», è l’ambito in cui si sarebbe svolta la sparatoria che martedì sera, a Rodano, nel Milanese, ha causato la morte del rapinatore Valentin Frrokaj (in foto), 37 anni di nazionalità albanese. Ad affermarlo il procuratore aggiunto di Milano, Alberto Nobili, durante un incontro in Procura con i carabinieri di fronte alle prime risultanze investigative.

La testimonianza del gioielliere Il pm di Milano Grazia Colacicco ha aperto un fascicolo d’inchiesta, al momento a carico di ignoti. Il padrone di casa, Rodolfo Corazzo, che ha ucciso il ladro entrato nella sua abitazione sparandogli un proiettile al cuore, allo stato non è indagato. Il commerciante di gioielli è stato ascoltato dagli inquirenti fino alle tre di notte. Per il momento, la Procura di Milano non ha ancora formalizzato l’apertura di una inchiesta. Stando al suo racconto, è rientrato a casa in scooter, ha aperto il cancello, dopo aver parcheggiato il motorino, ha varcato la porta e si è accorto di avere alle spalle delle persone. Nell’abitazione, una grande villa nel nella frazione di Lucino, a Rodano, c’erano la moglie e la figlia di 10 anni. Un bandito avrebbe puntato un’arma contro la bimba e ordinato a Corazzo di consegnargli l’oro in suo possesso. Il commerciante avrebbe «obbedito» ma uno dei malviventi si sarebbe accorto della presenza di altri gioielli e arrabbiato contro Corazzo, picchiandolo con dei pugni in viso e accusandolo di avere voluto celare parte del «tesoro». Allora, dopo aver sparato un colpo in aria, il commerciante avrebbe reagito dal momento che i banditi avrebbero impugnato le loro pistole.

Le prove Le prove finora acquisite, infatti, dimostrano che i tre ladri che volevano svaligiare la villa dell’imprenditore 60enne hanno agito armati, ipotesi confermata dal fatto che sulla scena del crimine i carabinieri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro una pistola semiautomatica Beretta calibro 9 short con matricola abrasa.

milano.corriere.it

Ecco come è evaso dal carcere di Pagliarelli, Valentin il pericoloso ergastolano

 

Arrestato evaso albanese: era scappato dal carcere di Parma nel febbraio scorso

 

Evasione dal carcere di Parma: allarmi scattarono, disattenzioni dei poliziotti?

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

2 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

3 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

4 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

5 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

6 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

7 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

8 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino

9 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 Noi, vittime della Torreggiani

7 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

8 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

9 L’estate del detenuto

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!