Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Giornata della Memoria del 9 maggio: Ionta ricorda i sette Poliziotti Penitenziari caduti vittime del terrorismo.

Notizia del 08/05/2011 - ROMA

Giornata della Memoria del 9 maggio: Ionta ricorda i sette Poliziotti Penitenziari caduti vittime del terrorismo.

letto 2704 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Baschi azzurri colpiti a morte negli anni di piombo. Decorati alla memoria e riferimento di lealta' allo Stato per tutta la polizia penitenziaria . E' lungo l'elenco degli agenti di polizia penitenziaria vittime della violenza del terrorismo di cui verra' ricordato il sacrificio il 9 maggio, 'Giorno della memoria' delle vittime del terrorismo. Il Capo del Dap, Franco Ionta ha oggi ricordato  il sacrificio degli agenti di polizia penitenziaria durante gli anni di piombo. Questo l'elenco dei baschi azzurri riconosciuti 'vittime del dovere' e ai quali e' stata conferita la Medaglia d'Oro al Merito civile alla memoria: Francesco Di Cataldo: maresciallo maggiore del Corpo degli Agenti di Custodia, era nato a Barletta (Ba) il 20/09/1926 in servizio presso la Casa Circondariale di Milano. Il 20 aprile 1978, uscito dalla propria abitazione per recarsi in servizio veniva affrontato da due sconosciuti che gli esplodono sette colpi d'arma da fuoco, uccidendolo all'istante. L'agguato veniva rivendicato dalle Brigate Rosse.Antonio Santoro: maresciallo capo del Corpo degli Agenti di Custodia. Era nato ad Avigliano (Pz) il 26/04/1926 in servizio presso la Casa Circondariale di Udine. Il 6 giugno 1978, mentre si reca in Istituto, rimane vittima di un agguato terroristico tesogli da due persone appartenenti alle Brigate Rosse. - Giuseppe Pagliei: agente del Corpo degli Agenti di Custodia. Era nato a Giuliano di Roma (Fr) il 28/06/1949 in servizio presso la Casa Circondariale di Frosinone. L' 8 novembre 1978, di scorta a un magistrato addetto alla Procura della Repubblica, rimane vittima di un attentato, insieme al magistrato e all'autista. L'attentato viene rivendicato da un'organizzazione terroristica. -Giuseppe Lorusso: agente del Corpo degli Agenti di Custodia nato a Palazzo San Gervasio (Pz) il 03/01/1949 in servizio presso la Casa Circondariale di Torino. Il 19 gennaio 1979, nei pressi della propria abitazione, mentre si recava in servizio, veniva affrontato da un gruppo di persone che aprivano il fuoco uccidendolo. L'attentato veniva rivendicato da appartenenti a Prima Linea.Raffaele Cinotti: gente del Corpo degli Agenti di Custodia, nato a San Prisco (Ce) il 23/05/1953, in servizio presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia. Il 7 aprile del 1981 mentre usciva dal portone della propria abitazione per recarsi sul posto di lavoro, veniva trucidato in un agguato delle Brigate Rosse. - Francesco Rucci: brigadiere del Corpo degli Agenti di Custodia, nato a Giovinazzo (Ba) il 8.7.1956, in servizio presso la Casa Circondariale di Milano. Il 18 settembre del 1981, mentre si recava presso la Casa Circondariale dove prestava servizio, rimaneva vittima di un attentato terroristico. - Germana Stefanini: vigilatrice penitenziaria, nata a Roma il 9.7.1926, in servizio presso la Casa Circondariale Femminile di Roma Rebibbia. Il 28 gennaio 1983 veniva sequestrata e barbaramente uccisa da appartenenti a un gruppo terroristico.

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

3 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

4 Congedo programmato e malattia

5 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

6 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

7 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?