Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Giudizio immediato per i due romeni evasi dal carcere di Rebibbia

Polizia Penitenziaria - Giudizio immediato per i due romeni evasi dal carcere di Rebibbia


Notizia del 12/04/2016 - ROMA
Letto (635 volte)
 Stampa questo articolo


Giudizio immediato per i due romeni che il 14 febbraio scorso evasero dal carcere di Rebibbia, a Roma, e vennero arrestati sei giorni dopo. Il giudice delle indagini preliminari Bernadette Nicotri ha accolto le richieste del pm Silvia Sereni e fissato la prima udienza del processo per il prossimo 6 luglio. I due imputati, Mihai Florin Diaconescu e di Catalin Ciobanu, potrebbero comunque fare ricorso ad un rito alternativo.

 

Il difensore di Diaconescu, l'avvocato Cristiano Brunelli, ha spiegato: "Nel corso del giudizio, che chiederemo svolgersi nelle forme del rito abbreviato, il giudice, accogliendo la nostra ipotesi fattuale, saprà attribuire a ciascun imputato la propria responsabilità". L'accusa di aver corrotto alcuni agenti della Polizia Penitenziaria, ancora da individuare, per procurarsi gli strumenti utilizzati per segare le sbarre e darsi alla fuga, non è stata contestata. "Come abbiamo sempre sostenuto nel capo di imputazione non è compresa l'accusa di corruzione di agenti penitenziari".

 

Diaconescu venne trovato a bordo di un furgone nella zona di Tivoli Terme e dopo aver tentato una fuga a piedi fu bloccato bloccato. Catalin Ciobanu, dopo aver passato quasi certamente del tempo in un campo nomadi, si presentò in serata ad una stazione dei militari dell'Arma.

 

askanews

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

6 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

7 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946