Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Giulia Ligresti ai domiciliari: i ricchi in carcere stanno male, disse il perito

Polizia Penitenziaria - Giulia Ligresti ai domiciliari: i ricchi in carcere stanno male, disse il perito


Notizia del 02/11/2013 - TORINO
Letto (2066 volte)
 Stampa questo articolo


Il “diario carcerario” di Giulia Ligresti, dal giorno dell’arresto, il 7 luglio 2013, alla concessione dei domiciliari, il 28 agosto, è stato ricostruito, su Repubblica, da Ottavia Giustetti,
“in base alle carte processuali, accostando, giorno dopo giorno, l’alternarsi delle solerti segnalazioni di medici dal penitenziario, alle decisioni dei giudici, alle imbarazzanti sollecitazioni della famiglia Ligresti”.
In 43 giorni di carcere, Giulia Ligresti ha person sei chili, ne pesa 48 ed è alta un metro e 66.
Nel primo interrogatorio, il 24 luglio, Giulia Ligresti
“piange davanti al pm, Marco Gianoglio. In sei ore concede qualche ammissione, piccole cose. E poi gli avvocati che la difendono, Alberto Mittone e GianluigiTizzoni, fanno istanza al giudice perché mitighi la misura cautelare. Ma il gip di Torino, Silvia Salvadori, ritiene che non sono venute meno le ragioni di sicurezza e neppure i gravi indizi contro di lei e il 7 agosto respinge l’istanza degli avvocati”.
Giulia sprofonda nella crisi.
“Dal carcere di Vercelli parte una segnalazione della direttrice, Giuseppina Piscioneri, che poi, sentita dai magistrati, ha spiegato: «Il 14 agosto ho inviato la relazione della psicologa che mi avevano consegnato la responsabile dell’area trattamentale e il comandante di reparto della Polizia Penitenziaria. Entrambi mi hanno rappresentato l’urgenza legata al contenuto della stessa e così l’ho immediatamente trasmessa».
Il 16 agosto i giornali scrivono che la donna rifiuta il cibo e pubblicano stralci della relazione riservata.
Il 18 agosto i pm titolari dell’inchiesta Fonsai, affidano una perizia a un medico legale. Chiedono al nuovo giudice di concedere i domiciliari a Giulia Ligresti sulla base del suo calo di peso e di quanto accerta il medico.
«La donna soffre di un disturbo dell’adattamento – scrive Roberto Testi – che è un evento stressante in modo più evidente per chi sia alla prima detenzione e in particolar modo per chi sia abituato a una vita particolarmente agiata, nella quale abbia avuto poche possibilità di formarsi in situazioni che possano, anche lontanamente, preparare alla condizione di restrizione della libertà e promiscuità correlate alla carcerazione».
Il 28 Giulia Ligresti è a casa.

blizquotidiano 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

7 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Infame spia degli sbirri: così è iniziato il tentativo di rivolta al carcere minorile di Milano


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

6 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

7 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

8 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

9 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera