Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Gorgona, dal 10 riprendono i collegamenti, firmato accordo tra Toremar e la Casa di reclusione

Notizia del 05/01/2012 - LIVORNO

Gorgona, dal 10 riprendono i collegamenti, firmato accordo tra Toremar e la Casa di reclusione

letto 1929 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Riprendono i collegamenti tra l’isola di Gorgona e la terraferma. E’ stato firmato oggi il protocollo che sancisce un accordo tra Toremar e la Casa di reclusione per garantire, in piena sicurezza, il trasporto e lo sbarco sull’isola dei familiari dei detenuti, del personale penitenziario e dei residenti. Il servizio riprenderà a partire da martedì prossimo, 10 gennaio.

“La Regione – spiega l’assessore ai trasporti della Toscana, Luca Ceccobao – si è impegnata da subito per garantire il diritto alla mobilità dei parenti dei detenuti, degli agenti di polizia penitenziaria e dei residenti. E’ stata trovata una soluzione che supera le difficoltà pratiche dell’assenza a Gorgona di un approdo e che garantisce un servizio appropriato, in piena sicurezza per i passeggeri”.

I collegamenti si erano interrotti nella primaversa scorsa, dopo la decisione – dettata da motivi di sicurezza – del carcere di sospendere il servizio di ‘navetta’ che faceva da spola tra il traghetto Toremar fermo in rada, a breve distanza dall’isola, e le coste di Gorgona.

L’isola era rimasta senza collegamenti, per questo l’assessorato regionale ai trasporti si era attivato per trovare una soluzione. In un primo momento, grazie alla mediazione della Regione, era stato organizzato un collegamento diretto tra Livorno e l’isola carceraria tramite una società armatrice incaricata da Toremar. Infine si è giunti ad un accordo tra le parti che consente di ripristinare il servizio consueto.

www.intoscana.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

3 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

4 La foto del Detenuto Evaso dall''Ospedale di Sanremo. Intanto il Sappe chiede le dimissioni del direttore

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

7 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

8 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Quanto il temporeggiatore arretra ...

3 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

4 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

5 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

6 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

7 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

8 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

9 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”

10 Esecuzione penale:come comportarsi quando si opera nei confronti di un minore