Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Ha ucciso a bastonate un Carabiniere, dopo un anno esce dal carcere!

Polizia Penitenziaria - Ha ucciso a bastonate un Carabiniere, dopo un anno esce dal carcere!


Notizia del 10/09/2012 - GROSSETO
Letto (2837 volte)
 Stampa questo articolo


Matteo Gorelli, il 20enne accusato di omicidio per aver aggredito a bastonate il carabiniere Antonio Santarelli, morto lo scorso maggio dopo un anno di coma, verrà scarcerato e affidato alla comunità Exodus di don Mazzi.

La famiglia, appresa la notizia, non è riuscita a trattenere la rabbia: "Credo solo che per quanto ne so io - ha detto la vedova del carabiniere al quotidiano "Il Tirreno"- la giustizia in Italia quando ha a che fare con un giovane come Matteo punti al recupero. Io questo riesco anche a capirlo, ma continuo a domandarmi chi pensi ad Antonio". Il 25 aprile dello scorso anno Gorelli aveva aggredito due carabinieri a un posto di blocco nei pressi di Sorano, nel Grossetano.

Il giovane si stava recando a un rave party con tre amici a bordo di una Renault Clio. Fermato al posto di blocco dai carabinieri Antonio Santarelli e Domenico Marino, con l'aiuto degli amici aveva colpito a bastonate i due militari. Ad avere la peggio era stato l'appuntato Santarelli, morto l'11 maggio scorso dopo un anno in una clinica per il risveglio. Il gip ha concesso a Gorelli di lasciare il carcere di Grosseto, dove è rinchiuso dal giorno dell'aggressione, per essere trasferito nella comunità lombarda Exodus di don Mazzi. Il 20enne deve rispondere di omicidio volontario e tentato omicidio. Gorelli, infatti, era l'unico maggiorenne a bordo della Clio fermata dai due militari per un controllo.

Claudia Francardi, vedova di Santarelli, ha appreso dal suo avvocato la notizia dell'imminente scarcerazione del ragazzo e del suo affidamento alla comunità di don Mazzi. "Speravo che lo mandassero a fare servizio in una clinica come quella dove è stato mio marito per un anno - ha affermato la donna - per vedere con i suoi occhi quello che aveva fatto". I parenti di Antonio, quando hanno saputo dell'imminente scarcerazione di Gorelli, non sono riusciti a trattenere la rabbia e la vedova, nonostante la forte fede, non riesce a perdonare.

"Dopo il processo e dopo la condanna - ha detto - mi auguro che Matteo rientri in carcere. La notizia della sua imminente uscita è stata un fulmine a ciel sereno. Mi auguro solo che la comunità serva a quel ragazzo, a capire il valore della vita. L'ha fatta davvero grossa".

Tgcom

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

4 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

5 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

6 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

7 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

8 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

9 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

10 Gratteri sulle indagini del Cara di Crotone: mi meraviglia che l''agente penitenziario arrestato sia solo ai domiciliari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento